Ciclismo Allievi a San Giustino, Leonardo Galardini campione regionale

arrivo ciclismoSAN GIUSTINO – È il sole di una splendida giornata d’estate ad accompagnare gli atleti fin dalla partenza di questa seconda edizione del trofeo Kemon, quest’anno riservata alla categoria Allievi e valida come campionato regionale umbro 2014. La gara si preannunciava interessante e combattuta fin dalla partenza; particolare il circuito, completamente pianeggiante per primi 5 giri ma con il terribile strappo di Montioni nel finale, salita breve ma con tratti superiori al 10 percento di pendenza.

E infatti gli atleti non hanno deluso le aspettative. Da segnalare nel primo giro l’allungo di Leonardo Mosca, atleta della Nestor Sea Marsciano diretto dal giovane Daniele Rellini. Nel secondo giro si aggiungono altri 3 atleti, nel dettaglio Bruno Aslani dell’Uc  Foligno, Marco Cecchini della Alma Juventus Fano e Federico Zanni della Fiumicinese. Nel corso del terzo giro la situazione cambia. Aslani perde contatto dai primi e viene riassorbito dal gruppo. Mosca, Cecchini e Zanni riescono invece a mantenere una quarantina di secondi di vantaggio. Si stacca un altro terzetto all’inseguimento, composto da Giordano della Recanati, Ciccioni della Fiumicinese e Trivino della Uc Foligno. Al quarto passaggio però la forte reazione del gruppo annulla tutti i precedenti tentativi. Al 40° chilometro la situazione è di gruppo compatto. Ottima a questo punto è l’azione di Leonardo Galardini, atleta della Unione Ciclistica Foligno diretto dall’ex professionista Massimiliano Gentili. Il folignate, da solo, è riuscito a guadagnare fino a un minuto e trenta sul gruppo.

Il gruppo non reagisce, e Galardini con prova di grande carattere si è presentato da solo all’inizio del duro strappo di Montiano. In cima si aggiudicava il gran premio della montagna, transitando con ancora un minuto di vantaggio sul gruppo e involandosi così a gran velocità verso l’arrivo, ormai distante solo 3 chilometri. Alle sue spalle intanto grande bagarre sulla salita, che ha prodotto grande selezione confermando dunque la validità del percorso. Grande prestazione anche di Giordano Burocchi, compagno di squadra di Galardini, che si aggiudica la seconda piazza regalando una fantastica doppietta all’Unione Ciclistica Foligno. Il terzo posto è per Federico Rosati, atleta della Nestor Sea di Marsciano che conferma la prestazione eccezionale di tutti gli umbri in questa manifestazione.

Così a fine gara Franco Franceschini, presidente della Cicli Effe-Effe, società organizzatrice << È sempre una soddisfazione riuscire ad organizzare gare di questo genere e questo livello. Perciò è mio dovere ringraziare tutti coloro che si sono impegnati per la corretta riuscita di questo evento, prima fra tutti la ditta Kemon che da anni sostiene tutte le nostre attività,e che continua con grande passione ad aiutarci malgrado la grave congiuntura  economica che ha interessato il nostro paese in quest’ultimo periodo. Un caloroso ringraziamento va anche al Sindaco di Sangiustino Paolo Fratini e a tutta la giunta comunale, appena eletta, che ha voluto confermare l’aiuto che negli anni il comune ci ha sempre manifestato. Un ringraziamento anche alla ditta TeleSan, che è un altro nostro grande sponsor. Poi un pensiero a tutte le forze del’ordine, la protezione civile, e a tutti i numerosi volontari disposti lungo il percorso per assicurare il regolare passaggio degli atleti in condizioni di sicurezza: senza di loro non avremmo potuto far niente>><<Manifestazione splendida, che ha realizzato appieno tutte le nostre aspettative. I ragazzi si sono dati battaglia senza risparmio di energie e il pubblico è stato presente lungo tutto il percorso. Durante la manifestazione abbiamo reso note le bellezze della nostra città, in particolare il Castello Bufalini, restato aperto per tutta la giornata, e la villa Graziani. Credo sia stata una bella pubblicità per la nostra San Giustino e per tutta la vallata>>, queste le parole di Franco Gualtieri, organizzatore in prima fila di questo secondo trofeo Kemon.

Alle premiazioni, svolte nella piazza del municipio di San Giustino, ha partecipato il presidente del comitato regionale umbro della FCI Carlo Roscini. Un ringraziamento anche al Bar Gelateria Belloni che ha offerto il trofeo riservato al direttore sportivo del vincitore.

Una grande manifestazione insomma, che ha tutte le carte in regola per proseguire nel tempo e diventare una classica di inizio estate. Appuntamento per tutti all’edizione 2015.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*