C’è la Jesina: la Grifo vuole andare avanti

grifo_perugia_ripresa_2(Uj.com 3.0) PERUGIA – Nell’attesa dell’esordio in campionato, programmato per il 5 ottobre in Veneto contro il Gordige, la Grifo Perugia punta al passaggio di turno in Coppa Italia. Dopo il pareggio(2-2) nella gara di andata, la squadra di Valentina Belia attende a Collestrada (stadio comunale “Giansanti” – ore 15.30) la Jesina. Una sfida che ha il sapore dell’antipasto, visto che le due formazioni si ritroveranno avversarie anche in serie B. “Sarà una partita aperta – ci tiene a precisare la Presidente Valentina Roscini – visto anche il risultato maturato quindici giorni fa in terra marchigiana. Per le ragazze, oltretutto, sarà un test importante per capire a che punto è il lavoro, rispetto ad una serie di cambiamenti che Valentina Belia ha apportato, su tutti, a livello tattico. Probabilmente la vera Grifo la vedremo con l’inizio del campionato, ma teniamo comunque al passaggio del turno di Coppa Italia”. Consapevole del “cantiere ancora aperto”, ma comunque desiderosa di ben figurare, anche il tecnico Belia. “Faremo la nostra solita partita – ammette l’allenatore biancorosso – senza pensare al risultato. Voglio una squadra che giochi sempre senza fare calcoli. La formazione sarà molto diversa dalla scorsa partita, metterò in campo più esperienza e chi secondo me è più in forma. Almeno cinque – undicesimi della formazione sarà cambiata. Ritornerà in porta la Monsignori e la Saravalle al centro della difesa. E’ la nostra prima partita in casa e vogliamo fare del nostro meglio per ottenere un buon risultato, per avere ancora più convinzioni sulle nostre potenzialità”. Alla gara contro la Jesina non prenderà parte l’attaccante Gloria Marinelli, convocata con la Nazionale Under 17. Per il resto, Belia avrà a disposizione l’intera rosa.

SCUOLA CALCIO – Prosegue con successo l’attività giovanile della Grifo Perugia. Il settore femminile, guidato da Antonello Viola, continua a riscuotere consensi in termini di iscrizioni. La formazione “Giovanissimi” composta da sole bambine, appartenenti alle classi di età compresa tra il 2000 e il 2002, ha già toccato quota 19 iscritte. Notizie confortanti anche sul fronte maschile, dove circa quaranta atleti hanno dato la loro adesione a partecipare ai campionati giovanili, su tutti quelli dedicati ai Pulcini. La gestione di tale settore è stata nuovamente affidata all’esperienza di Giovanni Fiorucci

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*