Castiglione del Lago, oggi a Gioiella le gare campionato italiano MX1–MX2

lasagna 2CASTIGLIONE DEL LAGO – Si corre oggi (domenica 4 maggio) sul crossodromo internazionale Vinicio Rosadi di Gioiella di Castiglione del Lago, la seconda prova del Campionato Italiano di Motocross, classi MX1 e MX2. Un appuntamento che ha richiamato sui saliscendi del circuito umbro oltre 200 piloti, praticamente il meglio di quanto esprime il motocross a livello nazionale.

Piloti che sin da venerdì hanno preso contatto con la pista che, nonostante le incessanti piogge delle ultime ore, si è mantenuta in perfette condizioni, grazie al terreno estremamente permiabile e all’incessante lavoro dei soci del Moto club Trasimeno che hanno creato canali di scolo, in modo da evitare ristagni di acqua, come ha dichiarato il presidente del sodalizio castiglionese Giandomenico Baldi.

Difficile fare pronostici, ma sicuramente non mancheranno di dire la loro i protagonisti della prima prova svoltasi alla Malpensa e in particolare Alessandro Lupino, Matteo Bonini e Cristian Beggi nella MX1 e Alessandro D’Angelo, Andrea Cervellin e Davide Bonini nella MX2. Saranno sicuramente della partita e non fanno mistero di puntare a un risultato importante anche i tre alfieri umbri, Alessandro Pagliacci di Piegaro, Ivo Lasagna di Magione e il giovanissimo Filippo Lucaroni di Castel del Piano di Perugia.

Il plurititolato Pagliacci nella MX1, si presenta a questo importante appuntamento dopo quasi due mesi di stop a causa di problemi muscolari alla schiena e quindi non è certo al cento per cento, ma correre sulla pista di casa che tante volte lo ha visto sul gradino più alto del podio e sostenuto dai suoi numerosi fans, sarà un valore aggiunto importante. In questa classe in gara anche Ivo Lasagna, che dopo la parentesi KTM torna alla fida Husqvarna, fornitagli dal concessionario Silvano Fratini che lo segue da tempo e che ha sempre creduto in lui. Il magionese ha avuto sin qui una carriera altalenante, alternando grandi stagioni ad altre opache, questa in corso sembra iniziata con il piede giusto, quindi anche per lui la gara casalinga potrebbe valere molto in vista del prosieguo del campionato.

Situazione ben diversa per il diciassettenne Lucaroni, anch’egli in sella alla Husqvarna fornitagli dall’ex campione tricolore Fratini, l’astro nascente del motocross umbro, stando a quanto fatto sin qui, ha tutte le intenzioni di scalare rapidamente i vertici delle ruote artigliate. Infatti, già nella prima prova si è messo in evidenza e solo la sfortunata, un guasto meccanico nella seconda manche a tre giri dalla fine della gara, gli ha impedito di salire sul podio.

Da ricordare poi che proprio a Gioiella, nemmeno un mese fa, colse una fantastica doppietta nel campionato interregionale, quindi per lui parlare di podio è una cosa molto concreta. Il programma della manifestazione è molto intenso e si aprirà alle ore 8,15 con le prove ufficiali e le qualifiche dei tre gruppi della MX1, ai quali seguiranno alle 10,05 quelli della MX2. Alle 12.00 il via della gara della classe regina gruppo B. Breve pausa per il pranzo per riprendere alle 13,35 con la MX2 B. Da questo momento in poi avanti ininterrottamente con le gare valide per il titolo tricolore 2014 sino le 18.00 Popolari i biglietti: 15 Euro Intero e 10 Euro il ridotto, gratis i minori di 14 anni.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*