CANOTTAGGIO, FIRMATA CONVENZIONE TRA FIC E CUS DEI LAGHI

canottaggio marcello miani(umbriajournal.com) VARESE – Oggi a Varese, alla presenza del Magnifico Rettore dell’Università dell’Insubria, Alberto Coen Porisini, del Presidente del CUS dei Laghi, Eugenio Meschi, e del Presidente della Federazione Italiana Canottaggio, Giuseppe Abbagnale, è stata siglata la convenzione tra la Federazione Italiana Canottaggio, il Centro Sportivo Universitario e l’Università dell’Insubria che prevede un programma specifico di agevolazioni e benefici per gli atleti meritevoli che decidono di iscriversi a uno dei Corsi di Laurea dell’Ateneo, sedi di Varese, Como, Busto Arsizio e Saronno.

Con questa firma l’Università dell’Insubria ha inaugurato di fatto il “College Sportivo Federale” sul modello americano. Sono stati presentati anche gli atleti ammessi al “College di Mezzofondo”, alla presenza del Presidente della Federazione Italiana di Atletica Leggera, Alfio Giomi, e le tre ragazze del canottaggio Giada Colombo, Eleonora Denich e Erika Faggin, con il tecnico di riferimento Giovanni Calabrese. L’Insubria diventa così un punto di riferimento nel panorama universitario nazionale per gli studenti-atleti che intendano continuare a praticare lo sport a livello agonistico coniugandolo con il proprio percorso di studio universitario.

In particolare, il protocollo contempla: agevolazioni di carattere economico, a copertura della contribuzione universitaria, e delle spese di vitto e alloggio, nonché la possibilità di risiedere nel Collegio Universitario inaugurato nel 2012 a Varese. Percorso di studio personalizzato con lezioni e sessioni di esami adattate al calendario degli impegni sportivi di ciascuno studente, grazie anche al supporto di un tutor dedicato, il professor Alberto Passi, Presidente del Corso di Laurea in Scienze Motorie.

Per mantenere l’ammissione al College federale è richiesto agli studenti di ottenere almeno 20 crediti all’anno. Attività sportiva preparatoria ad hoc, con un’assistenza tecnica qualificata, grazie ai tecnici federali, Silvano Danzi, per l’Atletica leggera, e Giovanni Calabrese, per il Canottaggio; e con impianti e attrezzature all’avanguardia: il CUS mette a disposizione degli atleti il proprio Centro Nautico di Gavirate con le relative attrezzature, vasca voga, palestra, zona pesi attrezzata, remoergometri, motoscafo.

Presenti alla conferenza di questa mattina anche il Consigliere federale Sara Bertolasi ed il Presidente del Comitato Lombardia della FIC Giorgio Bianchi.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*