Canottaggio, Europei Junior, per l’Italia 7 barche in finale

© ph maurizio ustolin
© ph maurizio ustolin

HAZEWINKEL – Nella prima giornata di gare del Campionato Europeo Junior, in svolgimento in Belgio sul bacino di Hazewinkel, la Nazionale Italiana, presente con tutte e tredici le specialità inserite nel programma, piazza in finale sette barche, mentre le altre sei domattina disputeranno le semifinali.  A guadagnare la finale, dopo le quattro che l’avevano raggiunta dalle batterie o perché in finale diretta (quattro con maschile, quattro senza, otto e quattro di coppia di coppia femminile), questo pomeriggio, superando lo scoglio dei ripescaggi, è stata la volta del quattro senza maschile, quattro di coppia e otto maschile e singolo femminile. Sei barche, invece, dovranno affrontare domani mattina le semifinali che consentiranno loro, in caso di superamento del turno, di disputare le finali del pomeriggio. In semifinale, quindi, il singolo di Bianca Laura Pelloni (Speranza Pra’) che ha vinto il proprio recupero al termine di una gara combattuta fino alla fine con l’austriaca che ha provato invano ad insidiarle la prima posizione.

In semifinale anche il doppio femminile con l’Italia che si è comportata davvero all’altezza della situazione vincendo di misura sulla Russia. Paola Piazzolla (LNI Barletta) e Federica Cesarini (Canottieri Gavirate) hanno lottato nella prima parte e sono sfilate nella seconda senza mai perdere il contatto con le avversarie. Solo alla fine, negli ultimi 400 metri, hanno allungato il distacco vincendo il recupero. Il due senza di Andrea Maestrale (CN Posillipo) e Ivan Capuano (RYCC Savoia), dopo l’avvio incerto di questa mattina, ha dimostrato di essere tra le barche da battere poiché ha vinto il recupero autorevolmente e dettando il ritmo alla Francia, seconda, e alla Turchia, giunta molto più attardata.

Oltre alle tre barche semifinaliste che sono passate per i recuperi, domattina saranno in acqua per cercare l’accesso alle finalissime anche il singolo maschile di Riccardo Jansen (Ministero Affari Esteri), il doppio maschile di Pietro Cattane (SC Tritium) e Lorenzo Fontana (SC Menaggio), il quattro di coppia maschile di Mirko Cardella (SC Telimar), Giorgio Casaccia Gibelli (SC Elpis), Giacomo Gentili (SC Bissolati) ed Emanuele Fiume (CC Pro Monopoli). Il programma di domani prevede le semifinali a partire dalle 10.40 e l’inizio delle finali che assegneranno i tredici titoli in palio alle ore 14, mentre l’ultima gara in programma, l’otto maschile, si disputerà alle ore 16.24.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*