Canottaggio, assegnati i titoli tricolori 2014 in tipo regolamentare

TRIESTE – Si sono conclusi oggi a Trieste i Campionati Italiani Assoluti, Juniores, Ragazzi in Tipo Regolamentare 2014. Sugli scudi la Canottieri Timavo che ha chiuso con tre titoli (doppio canoe junior femminile, Gig a 4 ragazzi femminile, doppio canoe senior maschile). Due titoli sono andati ai padroni di casa del CC Saturnia (canoino junior femminile e 4 yole senior maschile), alla Lario (4 yole e doppio canoe senior femminile) e al Posillipo (Gig a 4 ragazzi maschile e doppio canoe junior maschile). Un titolo a testa per CMM Nazario Sauro (canoino senior femminile), San Giorgio (4 yole junior maschile), Pro Monopoli (canoino junior maschile), Padova (canoino senior maschile), Savoia (2 yole senior maschile) e Elpis (8 yole senior maschile).
Nel Campionato Italiano Master in Tipo Regolamentare, dominio del CC Saturnia, che ha celebrato anche il 150esimo della fondazione, con la vittoria di 7 titoli (8 yole master femminile, canoino maschile master H, canoino femminile master D, canoino maschile master B, canoino femminile master A, 8 yole maschile master f, doppio canoe femminile master B). Gli altri titoli sono andati all’Armida (doppio maschile master B e canoino maschile master C), alla Firenze (doppio canoino maschile master F e 4 yole maschile master F), al Cus Bari (doppio canoino maschile master E), a Timavo (4 yole femminile master C), Pullino (doppio canoe maschile master D), Monopoli (canoino maschile master D), Napoli (4 yole maschile master D), Bissolati (canoino maschile master E), Varese (doppio canoino maschile master C), Irno (4 yole maschile master E), The Core (canoino maschile master G), Nettuno (8 yole maschile master D), Lazio (4 yole maschile master B) e Monopoli 2005 (8 yole maschile master E).
Il Trofeo del Mare, assegnato alla Società che nel corso del Campionato ha conseguito il maggior punteggio, è andato al Circolo Canottieri Saturnia, seguito al secondo posto dalla Società Ginnastica Triestina Nautica, e al terzo dalla Canottieri Firenze.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*