CANOA, NEL FINE SETTIMANA A CITTA’ DI CASTELLO LA COPPIA ITALIA PRIMAVERA

discesa_2013Il capoluogo tifernate si conferma “capitale” della canoa. E’ tutto pronto per l’edizione 2014 della “Coppa Italia Primavera”, della quarantaquattresima edizione della discesa sul fiume Tevere e della ventiduesima del “Trofeo Maurizio Bianconi” organizzata dal Canoa club Città di Castello, guidato da Sandro Paoloni, per sabato 15 e domenica 16 marzo. Una manifestazione ormai conosciuta a livello italiano ed europeo, che quest’anno introduce nuovi elementi che la renderanno ancora più spettacolare, tanto che si attende l’arrivo in città di circa 500 persone. La gara sarà uno dei primi ‘test’ stagionale per candidarsi alla presenza nella rosa della Nazionale, perciò saranno presenti tutti i «top player» della canoa insieme ai vertici della Federazione.

La manifestazione partirà sabato 16 marzo, con inizio alle 10,30, quando scenderanno in campo gli atleti dagli 8 ai 13 anni che gareggiano per la Coppa Italia Primavera. Percorso più lungo per i canoisti delle categorie ragazzi, junior, senior e master alla ricerca del primo posto nella gara sprint.

Domenica mattina, alle 10 ci sarà la gara lunga distanza: una nuova emozionante competizione con un tragitto di circa sei chilometri, dove gli atleti saranno divisi per categoria e specialità e partiranno “in linea”, vale a dire tutti insieme dallo stesso punto. Vince chi taglia per primo il traguardo.

Poi largo agli appassionati del fiume: al termine delle gare, intorno alle 14, inizierà la discesa per i turisti che partiranno da San Giustino alla volta di Città di Castello, in un fiume Tevere che è in perfetta salute grazie alle piogge delle ultime settimane.

Sempre domenica, questa volta a partire dalle 15, ci sarà nella sala consiliare del Palazzo Comunale tifernate la cerimonia di premiazione, cui parteciperanno autorità civili e religiose tifernati, insieme ai tanti amanti di questo sport.

“La manifestazione di Città di Castello – ha detto Paoloni – sta diventando ormai una tradizione e, come sempre, anche in questa edizione, saranno presenti i rappresentanti di punta di questo sport a livello nazionale ed europeo alla ricerca della prima vittoria stagionale. La Discesa sul fiume Tevere è una delle manifestazioni di primo piano nel panorama sportivo italiano e noi cerchiamo di mettercela tutta per continuare a far crescere questo evento, che porta lustro non solo alla società tifernate, ma a tutta la città, che sarà presa d’assalto da dirigenti, atleti e membri della federazione”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*