Calcio: Pescara-Perugia 2-2

Allo Stadio Adriatico fantastica rimonta del Perugia che fa 2-2 a Pescara, in nove al fischio finale. Nella ripresa il vantaggio degli abruzzesi al 10′ grazie ad un rigore trasformato da Memushaj e concesso per fallo di Comotto (poi espulso) su Melchiorri.

Il Pescara trova il raddoppio con lo stesso Melchiorri in contropiede al 14′, prima del 2-1 di Ardemagni al 23′ e del definitivo pari di Goldaniga al 28′. Il Perugia ha, quindi, chiuso la gara in nove uomini per l’espulsione anche di Goldaniga al 41′ per fallo da ultimo uomo.

PESCARA: Fiorillo, Zamapano, Pucino, Zuparic, Rossi, Memushaj, Selasi, Bjarnason, Brugman, Pettinari, Melchiorri. A disposizione: Aresti, Fornasier, Politano, Caprari, Abecasis, Gessa, Pasquato, Lazzari, Torreira. All. Baroni

PERUGIA: Koprivec, Goldaniga, Comotto, Mantovani, Faraoni, Lanzafame, Fossati, Verre, Crescenzi, Fabinho, Ardemagni. A disposizione: Amelia, Lo Porto, Nielsen, Hegazy, Nicco, Taddei, Lignani, Boscolo, Giacomazzi. All. Camplone

ARBITRO: Abbatista di Molfetta

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*