Primi d'Italia

Calcio, Perugia batte 4 a 2 il Pescara e primato in classifica

Finisce così una partita spettacolare con il Perugia che la vince più che meritatamente

Calcio, Perugia batte 4 a 2 il Pescara e primato in classifica

Calcio, Perugia batte 4 a 2 il Pescara e primato in classifica

PERUGIA – Finisce così una partita spettacolare con il Perugia che la vince più che meritatamente. Battuto 4-2 il Pescara di Zeman con il punteggio che sarebbe potuto essere ancora più rotondo. La squadra di Giunti è prima in classifica a punteggio pieno.

92′ altra occasionissima per il Perugia: Di Carmine serve Monaco che cade in area dopo aver tentato di saltare il portiere. Ammonito per simulazione

4′ di recupero

86′ tiro dalla distanza di Del Prete, palla abbondantemente a lato

80′ entra nel Perugia Emmanuello esce Bianco

79′ Benali appoggia al limite per Ganz, il cui tiro è deviato sul fondo

78′ clamorosa occasione per chiudere definitivamente i conti: Di Carmine non serve un compagno smarcatissimo a destra, la palla arriva a Terrani che non trova la porta a giro di destra

75′ esce nel Perugia Zanon ed entra Del Prete

67′ DI CARMINE!! Colombatto scodella in area per Terrani che, altruista, serve Di Carmine che segna a porta sguarnita

64′ il Perugia fa debuttare Falco, che entra al posto di Han

63′ doppio cambio Pescara: Ganz per Baez e Valzania per Coulibaly

62′ Benali spiazza Rosati. 3-2

60′ fallo ingenuo di Belmonte su un giocatore del Pescara. Rigore

59′ MONACO! Su punizione di Colombatto il difensore trova lo spiraglio giusto risolvendo una mischia. 3-1, gol importantissimo

57′ punizione di Benali, testa di Coda alta non di molto

52′ perde palla sulla trequarti il Perugia, Benali serve a centro area Brugman che da quella posizione non può sbagliare. Si riapre il match

47′ sinistro improvviso di Bandinelli deviato dalla schiena di un difensore

Si riparte senza cambi da ambo le parti

Finisce così il primo tempo. Perugia avanti meritatamente per 2-0

1′ di recupero

38′ HAN! Azione prolungata: cross di Terrani, colpo di testa in tuffo di Bianco che Pigliacelli smanaccia sulla traversa. Sulla respinta si avventa il nordcoreano che infila la porta pescarese per la seconda volta

35′ punizione di Belmonte che sfiora il palo

34′ ammonito Coda per fallo su Terrani

31′ ammonito Volta per fallo su Benali

26′ ammonito Koulibaly per fallo su Colombatto

23′ DI CARMINE! Sponda di testa di Volta per il numero 10 che dapprima impegna di testa Pigliacelli, poi non si perde d’animo e mette dentro in spaccata

18′ ammonito Zanon per fallo su Benali

16′ rispondono gli ospiti con Mazzotta che sfonda sulla sinistra per Baez che a porta praticamente spalancata fallisce la deviazione vincente

14′ altra occasione per il Perugia: Han recupera palla sulla sinistra e serve Di Carmine che invece di tirare preferisce l’assist e viene anticipato

5′ Di Carmine cede palla ad Han che all’interno dell’area si accentra e cerca il secondo palo di destro, palla out di un soffio.

Le formazioni

Perugia (4-3-1-2): Rosati; Zanon, Monaco, Volta, Belmonte; Bianco, Colombatto, Bandinelli; Terrani; Han, Di Carmine.
Allenatore Giunti.

Pescara (4-3-3): Pigliacelli; Zampano, Coda, Perrotta, Mazzotta; Coulibaly, Proietti, Brugman; Baez, Pettinari, Benali.
Allenatore: Zeman.

Arbitro: Aureliano di Bologna.
Asistenti: Citro di Battipaglia e Muto di Torre Annunziata.
Quarto uomo: Marini della sezione di Roma 1.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*