Calcio, Bari-Perugia, pareggio a reti inviolate al San Nicola

Il Perugia ha sfiorato il vantaggio con Mustacchio

Calcio, Bari-Perugia, pareggio a reti inviolate al San Nicola
calcio

Calcio, Bari-Perugia, pareggio a reti inviolate al San Nicola BARI – Dopo 5 minuti di recupero, l’arbitro Marini fischia la fine delle ostilità. Pareggio a reti bianche in una gara sostanzialmente equilibrata. Perugia che sale a quota 32 punti, Bari a 30. I pugliesi, in uno scontro diretto decisivo, non hanno brillato contro il Perugia, nonostante il sostegno dei 15 mila del San Nicola.

Colantuono in avvio ha lanciato Floro Flores centravanti, con Maniero in panchina, ma la squadra non ha mai proposto trame di gioco in grado di mettere in difficoltà gli avversari. Le occasioni più nitide tutte nel primo tempo: il Perugia ha sfiorato il vantaggio con Mustacchio, il Bari con Floro Flores. Nella ripresa Sabelli e compagni hanno esercitato solo una sterile supremazia territoriale, e al 90′ sono stati fischiati dai tifosi della curva Nord.

“Abbiamo provato a vincere. Con l’ingresso di Acampora abbiamo spezzato il ritmo del Bari, sprecando tre o quattro incursioni nell’area avversaria. Accettiamo il pari con un sorriso”. E’ il commento del tecnico del Perugia, Cristian Bucchi, dopo il pareggio al San Nicola contro il Bari.

Bari (4-2-3-1): Micai; Sabelli, Tonucci, Capradossi, Morleo; Fedele, Salzano; Furlan, Brienza; Parigini; Floro Flores.
A disposizione: Ichazo, Di Cesare, Suagher, Romizi, Daprelà, Martinho, Macek, Maniero.
Allenatore: Stefano Colantuono.
Perugia (4-3-3): Brignoli; Belmonte, Volta, Mancini, Di Chiara; Brighi, Ricci, Dezi; Mustacchio, Forte, Guberti.
A disposizione: Elezaj, Del Prete, Alhassan, Fazzi, Acampora, Monaco, Bonaiuto, Terrani, Mirval.
Allenatore: Cristian Bucchi.
Arbitro: Valerio Marini di Roma (assistenti Baccini e Sechi, quarto ufficiale Massimi).

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*