Contro Cagliari è tosta, ma la 3M Perugia non vuole fermarsi

La 3M Perugia non vuole fermarsi. Dopo quattro vittorie consecutive, che sono valse il primato solitario in classifica, la squadra di Guido Marangi è attesa dal difficile turno casalingo contro Pgs San Paolo Cagliari. La formazione sarda con nove punti è terza in classifica, ma vanta un roster di tutto rispetto, composto prevalentemente da giocatrici esperte, con trascorsi importanti anche in B1. L’unico passo falso, sin qui, San Paolo Cagliari lo ha accusato proprio alla prima giornata contro Siena, quando il sestetto non era al completo. “Sarà una partita molto tosta – ammette alla vigilia il tecnico della 3M Perugia, Guido Marangi – perchè di fronte avremo un avversario di qualità e grande esperienza. Rispetto alle precedenti uscite, dovremo mettere in campo maggiore attenzione e la giusta determinazione”. Un’altra occasione utile per testare le reali potenzialità della 3M, formazione partita a fari spenti ma che sta dimostrando di avere delle qualità importanti per la categoria. “Noi – continua Marangi – dobbiamo continuare a lavorare e giocare con serenità, senza pensare più di tanto alla classifica e al futuro. Abbiamo più volte ribadito che il nostro obiettivo primario è la salvezza e poi, se ci sarà modo, di toglierci qualche altra soddisfazione. E’ chiaro: Cagliari rappresenta un bel test, visto che è una delle formazioni accreditate per la vittoria finale”.
Per l’occasione il tecnico perugino dovrebbe confermare lo stesso sestetto che ha vinto il derby contro Ponte Valleceppi, ovvero le coppie Rossit-Cicogna, Bertinelli-Tarducci e Ragnacci-Diano, con Mastroforti libero. La gara si disputerà al palazzetto “Capitini” di Perugia, con inizio alle ore 15. Orario un po’ insolito per il volley, ma utile per consentire a Cagliari di riprendere in serata, via Roma, un volo per la Sardegna.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*