Unipegaso

C Umbria Marche, Grifo Latte Prontogreen di nuovo in trasferta

giovagnoli 2014PONTE SAN GIOVANNI – Dopo il derby con la capolista Perugia, la giovane formazione rossoverde sarà di nuova in trasferta, e dovrà ancora vedersela con una delle grandi del girone, il Basket Tolentino. Una gara certamente molto difficile, perché tradizionalmente Tolentino in casa è cliente ostico, e uomini di coach Cecchini, ormai stabilmente posizionati alle spalle di Perugia, cercheranno a tutti i costi di conquistare l’intera posta.

All’andata dopo un primo tempo giocato alla pari Tolentino impose rapidamente il proprio gioco portando via i due punti dal Palacestellini senza troppe difficoltà (51-74). Tolentino è una squadra esperta e completa in ogni reparto dove spiccano le individualità di Bizzarri, lungo atipico (i più attenti lo ricorderanno in campo con il Basket Todi in serie C1 qualche anno fa) con buone doti realizzative e gli esterni Francesconi e Lancioni.

I nostri ragazzi, comunque, dopo le indicazioni positive ottenute nel derby, sono pronti ancora ad una gara senza timori reverenziali.

E’ stata, per l’ambiente rossoverde, una settimana triste per la prematura scomparsa di Paolo Cocciari, a lungo dirigente accompagnatore della Ponte Vecchio. Nel suo ricordo sarà osservato un minuto di silenzio prima della gara di Divisione Nazionale B tra Valdiceppo e Rieti Sabato sera alle 21.15.

————-

Grande tristezza alla Ponte Vecchio Basket e nel mondo di Basket Academy per la scomparsa nella serata di Sabato 25 Gennaio di Paolo Cocciari, colpito da un male incurabile.

Paolo è stato per tanti anni dirigente della Ponte Vecchio e accompagnatore della prima squadra, una presenza rassicurante e di grande umanità a fianco dei ragazzi e degli allenatori. Si era avvicinato al basket accompagnando in palestra i figli Alexis e David, che poi hanno giocato per molti anni a Ponte S. Giovanni nel settore giovanile, e poi era diventato un grande appassionato ed un dirigente prezioso, sempre disponibile, sempre sereno e capace di trovare la parola giusta per sdrammatizzare. Per tutti noi era il ‘Generale’ per la sua presenza sicura e rassicurante. Ciao Generale, ci mancherai…

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*