BOCCE, CAMPIONATI ITALIANI OVER 60, ORO PER SPATERNA E GEPPONI

campioni bocce(umbriajournal.com) PERUGIA – Continuano ad ottenere risultati di prestigio e prestazioni da podio in campo nazionale, gli atleti delle bocce umbre. Ultima, ed ennesima manifestazione di forza, si è verificata ai Campionati Italiani Over 60 (che si sono svolti al Centro tecnico federale di Roma) dove gli uomini di casa nostra, distinguendosi tra i 565 atleti partecipanti, hanno ottenuto un titolo italiano e due splendidi secondi posti. A salire sul gradino più alto del podio sono stati Gervasio Spaterna e Giovanni Gepponi della Castelvieto nella categoria D, mentre nella categora A, Giuseppe Alberati del Città di Perugia si è piazzato secondo al termine di una finale emozionante. Medaglia d’argento anche per Pasquale Fraticelli e Ivano Froscianti della Boccaporco di Terni.

Categoria A, Alberati quasi d’oro

Ad un certo punto sul web si era diffusa la notizia che Giuseppe Alberati della Città di Perugia aveva vinto il titolo tricolore nella categoria A degli over 60 di bocce. Complimenti, applausi, frasi di giubilo. Poi però la smentita e il conseguente stupore di tutti. Anche perché quella medaglia, il perugino Alberati l’ha davvero accarezzata e solo per un soffio se l’è vista portar via da Antonio Campoli della Stella Azzurra di Frosinone che ha sconfitto l’umbro con il risultato di 12-11. Un punto, un soffio, un solo centimetro ha negato il titolo all’atleta del Città di Perugia che si è però consolato con un argento davvero importante.

Categoria C, ternani secondi

Sono stati Pasquale Fraticelli e Ivano Froscianti della Boccaporco di Terni a guadagnarsi la luce dei riflettori nella categoria C. I due ternani hanno sbaragliato la concorrenza arrivando alla finale dove però la loro marcia è stata bruscamente frenata dalla coppia della Persicetana di Bologna formata da Maini-Riccò. I bolognesi hanno dominato l’incontro imponendosi per 12-2, ma anche in questo caso la soddisfazione per la formazione umbra è stata davvero grande.

Categoria D, ecco il tricolore

I loro nomi sono Gervasio Spaterna e Giovanni Gepponi. Sono i nomi che compongono la coppia della bocciofila Castelvieto di Perugia che a Roma ha ottenuto il titolo tricolore nella categoria D degli Over 60. Un risultato prestigioso per i due che nella finalissima hanno dovuto sudare le proverbiali sette camicie per avere la meglio sul duo Sposato-Faragasso della Città di Acri di Cosenza sconfitti al termine di un match tirato fino alla fine. Spaterna e Gepponi si sono imposti 12-10 ed hanno messo al collo una medaglia più che meritata. A premiarli al Centro Tecnico Federale di Roma è stato il presidente federale Fib Romolo Rizzoli, con grande soddisfazione da parte del presidente della Fib Umbria, Moreno Rosati.

 

TUTTE LE CLASSIFICHE

 

Categoria A (107 individualisti)
1° Antonio Campoli (Stella Azzurra, Frosinone); 2° Giuseppe Alberati (Città di Perugia, Perugia); 3° Luigi Bianchini (Umbertide, Perugia; 4° Domenico Bianchi (Flaminuio, Roma). Punteggio della finale 12-11.

Categoria B (64 coppie)
1° Sebastiani-Bologna (Aterno, L’Aquila); 2° Fallarino-Martucci (Ladispoli, Roma); 3° Solinas-De Fazio (Ortobene A. Cocco, Nuoro); 4° Marcheggiani-Pellegrini (Cartiere Miliani, Ancona). Punteggio della finale 12-6.

Categoria C (128 coppie)
1° Maini-Riccò (Persicetana, Bologna); 2° Fraticelli-Froscianti (Pol. Boccaporco, Terni); 3° Borrelli-Sinibaldi (Città di Colleferro, Roma); 4° Arci-Galassi (Acli 90, Frosinone). Punteggio della finale 12-2.

Categoria D (37 coppie)
1° Gepponi-Spaterna (Castelvieto, Perugia); 2° Sposato-Faragasso (Città di Acri, Cosenza); 3° Nepa-Di Carlo (Toranese, Teramo); 4° Scascitelli-Calicchia (Acli 90, Frosinone). Punteggio della finale 12-10. (C.B.)

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*