Block Devils di Prepotenza! Battuta Milano 3-0

Ritorno vincente in SuperLega per gli uomini in bianconero che superano in tre set la Revivre

Block Devils di Prepotenza! Battuta Milano 3-0
13ª giornata Campionato Italiano di pallavolo maschile Serie A1 SuperLega UnipolSai 2015/16. PalaEvangelisti Perugia, 17.01.2016

Block Devils di Prepotenza! Battuta Milano 3-0

PERUGIA – Altro squillo del 2016 per la Sir Safety Conad Perugia! Il ritorno della SuperLega sorride agli uomini del presidente Sirci che sconfiggono in tre set la Revivre Milano conquistando tre preziosi punti in classifica. Tre punti che, in virtù dei risultati provenienti dagli altri campi, consentono a capitan Buti e compagni di scavalcare Verona issandosi al quarto posto ad una sola lunghezza dal terzo posto di Trento.

Non si nota nelle file bianconere l’assenza di Birarelli (ai box per influenza) perché Kovac trova in Elia un valido sostituto (8 punti per “Conan” compreso quello finale). Il tecnico serbo ha messo in campo una squadra a trazione anteriore dando un turno di riposo a Kaliberda e schierando la coppia di martelli Fromm-Russell. Ed il risultato è stato un eccellente 62% in attacco di squadra grazie anche alla ricezione assicurata da Giovi (77% di positiva) ed alle infinite magie di un ispiratissimo De Cecco, Mvp della sfida in grado di far spellare le mani al pubblico del PalaEvangelisti e di mandare ripetutamente a segno i suoi attaccanti (15 per Atanasijevic, 12 per Russell) senza muro.

Tre set sempre condotti dai Block Devils, bravi a non calare mai in attenzione e concentrazione ed a contenere l’attacco ospite (39%) dove il solo Skrimov si è mantenuto su alti livelli.
Esordio stagionale per Alessandro Franceschini, sottolineato dal bell’applauso del palazzetto.

Domani per Kovac ed i suoi ragazzi parte una lunga trasferta che vedrà Perugia in campo mercoledì a Duren, per l’andata del terzo turno di Cev Cup (ritorno mercoledì 27 al PalaEvangelisti), e poi sabato a Trento per la terza di ritorno di SuperLega.
Il ritornello è sempre lo stesso… un match alla volta!

LA CRONACA

Kovac deve fare a meno del febbricitante Birarelli e presenta Elia al centro in coppia con capitan Buti. Le bande sono il rientrante Fromm e Russell. Monti spedisce in campo i sette migliori con Skrimov-Russomanno coppia di schiacciatori. Apre le danze il muro di Buti su Milushev. Break Perugia con il contrattacco di “Panzer” Fromm (3-1). Torna in parità il set con il punto di Russomanno (4-4). +3 Sir con il muro di Russell (8-5). Ace di De Cecco (11-6). Timeout tecnico grazie alla pipe di Fromm (12-7). Prove di fuga per i Block Devils con Russell protagonista (16-10). Atanasijevic mantiene inalterate le distanze con un bel colpo in parallela (20-14). L’attacco out di Elia riduce il gap (22-18), ma Russell dà subito linfa ai suoi (23-18). Set point Perugia dopo il primo tempo di Buti (24-20). Chiude Russell (25-21).

Si riparte con Atanasijevic a segno. Mette anche l’ace (con l’aiuto del nastro) l’opposto serbo (3-1). Altro servizio bomba di “Magnum” con Fromm che chiude lo slash (4-1). Ace anche per Skrimov (4-3) e poi muro di Elia (6-3). Piazza anche il primo tempo “Conan” (8-4). Fuori Skrimov. Al tiemout tecnico è +5 Perugia (12-7). Magia di un ispirato De Cecco per Atanasijevic (14-8). Ace per Fromm, pure lui baciato dal nastro (19-11), e poi primo tempo per Elia (20-11). Sul 21-13 esordio stagionale per Alessandro Franceschini. Riduce il gap Milano con il muro di Skrimov (22-16). Ci pensa subito Russell (23-16). L’invasione di De Togni chiude il parziale (25-17).

Al via del terzo set c’è il giovanissimo Sbertoli (classe ’98) in regia per Milano e Baranek opposto. De Cecco intanto prosegue a deliziare il pubblico del PalaEvangelisti (4-3). +2 Sir con l’ace di Russell (9-7). Il turno al servizio di Alletti impatta (10-10). È avanti Milano al timeout tecnico con il punto di Skrimov (11-12). Due ace di Atanasijevic riportano avanti i Block Devils (14-12). Ancora De Cecco a segno (17-15). +5 Perugia con il doppio ace di Russell ed il muro di Atanasijevic (21-16). Altri due di Atanasijevic (23-17). Chiude il muro di Elia (25-17).

VIDEO CHECK

1° SET: 8-5 (muro Milano) Video Check richiesto da: Milano per verifica invasione Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Perugia (9-5)
1° SET: 22-17 (attacco Elia) Video Check richiesto da: Perugia per verifica in out Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Milano (22-18)
2° SET: 11-7 (attacco Skrimov) Video Check richiesto da: Milano per verifica in out Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Perugia (12-7)

I COMMENTI

Alessandro Franceschini (Sir Safety Conad Perugia): “È stata un’emozione grandissima entrare in campo con questa maglia, poi gli applausi e i cori hanno fatto il resto. Siamo stati bravi a non far entrare in partita gli avversari mantenendo alta la concentrazione, nonostante le due gare ravvicinate. Personalmente sono stato molto contento anche del turnover che da una parte ci ha fatto sentire la fiducia e il calore del pubblico e dall’altra ha dimostrato che in caso di bisogno noi ci siamo”.
Filip Gavenda (Revivre Milano): “Perugia è una squadra fortissima, più di noi, ed oggi lo ha dimostrato non permettendoci in nessun frangente di esprimere il nostro gioco. Queste due settimane sono molto impegnative per noi perché anche nel prossimo turno affronteremo Modena che sicuramente ci metterà di nuovo in difficoltà. Noi comunque continuiamo a fare il nostro lavoro provando a ottenere risultati migliori contro avversarie più alla nostra portata”.

IL TABELLINO

SIR SAFETY CONAD PERUGIA-REVIVRE MILANO 3-0
Parziali: 25-21, 25-17, 25-17
Durata Parziali: 26, 24, 23. Tot.: 1h 13’
SIR SAFETY CONAD PERUGIA: De Cecco 4, Atanasijevic 15, Elia 8, Buti 5, Russell 12, Fromm 9, Giovi (libero), Fanuli, Franceschini. N.E.: Tzioumakas, Kaliberda, Holt, Dimitrov. All. Kovac, vice all. Fontana.
REVIVRE MILANO: Boninfante 2, Milushev, Alletti 6, De Togni 3, Skrimov 16, Russomanno 5, Tosi (libero), Sbertoli, Baranek 3, Rivan (libero). N.E.: Gavenda, Marretta. All. Monti, vice all. Held.
Arbitri: Marco Zavater – Andrea Puecher
LE CIFRE – PERUGIA: 16 b.s., 8 ace, 50% ric. pos., 25% ric. prf., 62% att., 6 muri. MILANO: 9 b.s., 5 ace, 57% ric. pos., 39% ric. prf., 39% att., 2 muri.

Block Devils

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*