Primi d'Italia

Block Devils da rimonta! Da Padova arrivano tre punti importanti

La Sir Conad cede la prima frazione ai vantaggi, poi alza il livello al servizio ed a muro con Birarelli e Buti protagonisti

Block Devils da rimonta! Da Padova arrivano tre punti importanti

Block Devils da rimonta! Da Padova arrivano tre punti importanti

PERUGIA – Torna a sorridere in SuperLega la Sir Safety Conad Perugia! I Block Devils espugnano in quattro set la Kioene Arena, casa della Tonazzo Padova, e conquistano tre punti importantissimi in chiave classifica portandosi, complici le sconfitte di Verona e Molfetta, al quarto posto provvisorio.

Una gara in rimonta per i ragazzi di Castellani che pagano una partenza ancora una volta un po’ a rilento e perdono ai vantaggi la prima frazione, ma trovano la forza per risalire la china. Sono i fondamentali del servizio e del muro a dare slancio ai bianconeri. 10 i punti complessivi dai nove metri (3 a testa per Buti ed Atanasijevic), 11 i “block” vincenti con i due centrali Buti e Birarelli a fare la parte del leone con rispettivamente 4 e 5 punti nel fondamentale.

Proprio i due posti tre di Perugia danno la scossa alla squadra che trova poi in Atanasijevic il consueto implacabile finalizzatore (22 palloni vincenti per “Magnum”) e nella coppia tedesca Fromm-Kaliberda (13 punti a testa) ottime uscite per il gioco di un ispirato De Cecco, protagonista di una bella sfida tutta argentina in cabina di regia con il connazionale Orduna. A dare ordine in seconda linea ci ha pensato Fabio Fanuli, spedito in campo stasera da Castellani con Giovi a riposo per qualche problema di ordine fisico.

Da rivedere certamente nella metà campo perugina l’approccio iniziale, probabilmente figlio anche delle fatiche di tanti match consecutivi nell’arco di pochi giorni, e qualche difficoltà nella gestione dei palloni importanti, in particolare nel primo e nel secondo set.

Tutto lavoro per Castellani ed il suo staff che possono però essere soddisfatti della reazione dei ragazzi, del bel gioco espresso nella seconda parte del match e soprattutto dei tre punti conquistati.
Adesso tutti in pullman e via di ritorno a Perugia. La settima di SuperLega è infatti gi alle porte con l’anticipo televisivo di martedì sera alle ore 20:30 al PalaEvangelisti contro Monza. Con altri tre punti fondamentali in palio.

LA CRONACA

Castellani presenta Fanuli nel ruolo di libero al posto di un Giovi non al meglio. In banda spazio alla coppia Fromm-Kaliberda. Padova schiera l’americano Cook in posto quattro in luogo di dell’austriaco Berger e Diamantini al centro. Partono meglio i padroni di casa con l’ace proprio di Diamantini (2-0). Pronta reazione dei Block Devils con doppietta tedesca Fromm-Kaliberda (2-2). Nuovo break patavino con il tocco beffardo di Quiroga sotto rete (6-4) e nuovo pareggio bianconero a quota 9 dopo l’errore di Cook. Arrivano avanti i locali al timeout tecnico dopo il primo tempo di Averill (12-10). Perugia non sfrutta alcune situazioni favorevoli e Padova resta avanti con il colpo di Giannotti (16-14). Allunga la Tonazzo con Quiroga protagonista (20-16). I Block Devils tornano a contatto con il turno al servizio di De Cecco (22-21). Il muro di capitan Buti pareggia i conti (23-23). Set point Tonazzo con il colpo di Cook (24-23). Fromm da posto quattro manda il parziale ai vantaggi (24-24). Ancora il “Panzer” bianconero in contrattacco (24-25). Stavolta il set point è della Sir Conad. Impatta Giannotti (25-25). Di nuovo avanti Padova con il muro di Averill su Atanasijevic (26-25). Ancora un muro, stavolta di Giannotti su Fromm, manda avanti di un set i locali (27-25).

Si riparte a campi invertiti con gli stessi sestetti. Il fallo di formazione fischiato ai bianconeri dà il doppio vantaggio a Padova (4-2). Ancora Quiroga a segno sulle mani del muro avversario (6-3). La reazione perugina frutta la parità dopo il punto di Buti (10-10). Si rimane a braccetto dopo l’attacco vincente di Atanasijevic (13-13) con la Sir che rimane però troppo fallosa al servizio. Mette il naso avanti la squadra di Castellani con il muro vincente di Birarelli (15-16). +2 Perugia dopo l’errore di Giannotti (16-18). Impatta subito Padova con Quiroga (18-18). Castellani spedisce in campo Dimitrov al servizio per Kaliberda ed il bulgaro va subito a bersaglio (19-21). L’ace di Atanasijevic porta i suoi al set point (21-24). È il primo tempo di Birarelli a rimettere tutto in equilibrio (22-25).

Vantaggio Sir nella terza frazione con il muro vincente di Kaliberda (2-3) e pronta replica Padova con il solito Quiroga (4-3). Ace di Atanasijevic (6-7). Due in fila (attacco e muro) di Birarelli (6-9). Non si intendono Orduna ed Averill ed al timeout tecnico la Sir è avanti di quattro lunghezze (8-12). Prosegue il turno al servizio di Birarelli con Buti protagonista a muro (8-14). Accorciano i padroni di casa con l’ace di Giannotti (12-16). Altro ace, stavolta di Quiroga (14-17). Ripartono i Block Devils con l’ace di Birarelli (17-22). Kaliberda regala il set point a Perugia (19-24). Chiude lo stesso “Alien” con un tocco sotto rete (19-25).

Parte nel segno dei Block Devils il quarto parziale con Fromm che schianta a terra il pallone dell’1-4. Muro di Birarelli (3-6). Torna a contatto la Tonazzo con l’ace di Cook (7-8). Nuovo break per i bianconeri con l’ace di Buti (8-11) ed il muro di Birarelli (8-12). Fuori Giannotti dalla seconda linea (9-15). Magia di De Cecco (9-16). Il neo entrato Milan si fa apprezzare in attacco ed al servizio e riporta a -4 i padroni di casa (14-18). Atanasijevic chiude lo schema ispirato da De Cecco (17-22). Fuori l’attacco di Milan, è match point Perugia (18-24). Chiude il neo entrato Tzioumakas (18-25).

VIDEO CHECK

1° SET: 17-15 (muro Padova) Video Check richiesto da: Perugia per verifica invasione Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Padova (18-15)
1° SET: 21-18 (muro Perugia) Video Check richiesto da: Padova per verifica invasione Decisione arbitrale invertita, punto assegnato a Padova (22-18)
1° SET: 23-22 (muro Perugia) Video Check richiesto da: Padova per verifica in out Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Perugia (23-23)
2° SET: 11-11 (attacco Fromm) Video Check richiesto da: Perugia per verifica in out Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Padova (12-11)
2° SET: 21-22 (attacco Giannotti) Video Check richiesto da: Padova per verifica in out Decisione arbitrale confermata, punto assegnato a Perugia (21-23)

I COMMENTI

Emanuele Birarelli (Sir Safety Conad Perugia): “Sapevamo che giocare qui non sarebbe stato facile, perché fino ad oggi la Tonazzo ha dato fastidio a tutte le grandi. Noi però avevamo troppo bisogno di questi tre punti e questa vittoria è importante soprattutto per il morale”.

IL TABELLINO

TONAZZO PADOVA-SIR SAFETY CONAD PERUGIA 1-3
Parziali: 27-25, 22-25, 19-25, 18-25
Durata Parziali: 33, 27, 27, 24. Tot.: 1h 51’
TONAZZO PADOVA: Orduna, Giannotti 13, Diamantini 4, Averill 9, Quiroga 15, Cook 13, Balaso (libero), Berger 1, Volpato 4, Milan 6, Leoni. N.E.: Bassanello (libero), Lazzaretto. All.: Baldovin, vice all. Baldon.
SIR SAFETY CONAD PERUGIA: De Cecco 4, Atanasijevic 22, Birarelli 13, Buti 10, Fromm 13, Kaliberda 13, Fanuli (libero), Tzioumakas 1, Dimitrov 1, Russell. N.E.: Giovi (libero), Elia, Holt, Franceschini. All. Castellani, vice all. Fontana.
Arbitri: Gianni Bartolini – Bruno Frapiccini
LE CIFRE – PADOVA: 15 b.s., 6 ace, 56% ric. pos., 26% ric. prf., 51% att., 3 muri. PERUGIA: 12 b.s., 10 ace, 48% ric. pos., 34% ric. prf., 57% att., 11 muri.

Block Devils

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*