Primi d'Italia

Bilancio più che positivo per la quinta edizione degli Avanti Tutta Days

Leonardo Cenci: “Anche quest’anno la città di Perugia ha risposto bene”. Le novità: la corsa, il convegno, i villaggi dello street food e della prevenzione

Bilancio più che positivo per la quinta edizione degli Avanti Tutta Days PERUGIA – “Anche quest’anno la città di Perugia ha risposto bene. Moltissime sono state le persone che sono intervenute alla nostra manifestazione e che hanno apprezzato il salto di qualità abbiamo voluto fare”. Leonardo Cenci, presidente dell’associazione Avanti Tutta onlus, è soddisfatto di come è andata la quinta edizione degli “Avanti Tutta Days“, la manifestazione gratuita in programma sabato 1 e domenica 2 luglio presso il percorso verde di Pian di Massiano di Perugia.

“Tutti hanno capito il messaggio che vogliamo trasmettere – prosegue – che non è solo quello di fare un’attività sportiva ma di integrarla con la prevenzione ed un corretto e sano stile di vita, dando anche la possibilità di acquistare prodotti di qualità. Voglio ringraziare tutti coloro che hanno sostenuto questo evento, dalle istituzioni agli sponsor, che negli anni diventerà uno dei più importanti della nostra regione. È unico nel suo genere. Sono stato molto contento di vedere tante famiglie portare i loro bambini al percorso verde – conclude Cenci – perché è necessario educarli sin da piccoli a tenere dei corretti e sani stili di vita”.

Molte sono state le novità introdotte in questa quinta edizione. La prima è stata l’area dove si è svolta la manifestazione, che è stata quasi raddoppiata. Poi c’è stata la prima edizione della “Conad Perugia Nine“, la corsa podistica non competitiva, sulla distanza dei 9 km, disputata sabato nel tardo pomeriggio. E poi ancora l’anteprima con il convegno con la presenza di Anna Villarini (biologa nutrizionista Istituto Tumori di Milano), il villaggio della salute con Chirofisiogen, lo street food by Cofoonding e l’esposizione di Ferrari ed auto d’epoca, organizzata dalla Scuderia Ferrari Club Perugia e dal Camep. Confermate ed apprezzate tutte le altre attività: Pompieropoli, Decathlon Kid’s Village, hippotherapy, Spazioutdoor nordic walking, arrampicata sportiva, percorso avventura, kung fu, tai chi, judo, ju jitsu, atletica, ginnastica artistica, tennis, minirugby, tiro con l’arco, calcio balilla umano by CSI, Figuratevi, fisioterapia. L’evento, organizzato da Avanti Tutta insieme a Luca e Chiara Brustenghi, ha avuto il patrocinio della Regione Umbria, del Comune di Perugia e del CONI. Tra gli sponsor ci sono Grafox, il Gruppo Grifolatte Agroalimentare, Gesenu, Conad, Concessionaria De Poi. Molte sono state anche le aziende che sono volute essere presenti dando un piccolo contributo.

Tra gli intervenuti nella due giorni si sono state le senatrici Nadia Ginetti ed Adriana Galgano, gli assessori regionali, Carla Casciari, Giacomo Leonelli e Marco Squarta, e l’assessore comunale allo sport di Perugia, Emanuele Prisco. Tutti si sono cimentati in alcune discipline sportive come l’arrampicata sportiva, il tiro con l’arco ed il badminton. Anche loro a dimostrare che agli Avanti Tutta Days le parole d’ordine sono: sport, divertimento, salute, prevenzione e cibo sano.

Anche quest’anno Luca Panichi, infine, è voluto essere dei nostri. Domenica pomeriggio ha battuto il suo record e ha impiegato 12″20″ (nel 2016 ha fatto il tempo di 12’21”, ndr) per per fare il giro del percorso verde (1,530 km). Hanno corso con lui il presidente onorario di Avanti Tutta, Mauro Casciari, Mario Benedetti e i ragazzi del Ku Fung capitanati da Sonia Spaccini.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*