BICICUOREDIABETE/ “UNITI NELLO SPORT PER VINCERE INSIEME LE SFIDE DELLA VITA”

ConvegnoUnitiNelloSport-7862(UJ.com3.0) PERUGIA – A tenere a battesimo la neonata associazione Bicicuorediabete, l’assessore allo Sport Ilio Liberati, che questa mattina in occasione del convegno che si è svolto alla Sala della Vaccara, dal titolo “Uniti nello sport per vincere insieme”, ha ricordato quando, giusto un anno fa, Luca e David Panichi “sono venuti in Comune per presentare il loro progetto. Un progetto concreto dove convergevano sport, ciclismo, solidarietà, capacità di farsi seguire da una eccellente struttura sanitaria e di profilo istituzionale”. In quell’occasione è stata sperimentata una buona pratica, replicabile, un progetto che si integra con il mondo di Perugia e non solo; coinvolgendo in particolare il mondo delle scuole.

Finalizzato a promuovere lo sport come strumento di prevenzione per diabete, cardiopatie, e disabilità, il convegno di questa mattina ha visto la presenza di tre associazioni sportive dilettantistiche – Atletica Avis Perugina, Grifo calcio femminile e Pallavolo femminile Libertas Perugia – alle quali sono stati donati un defibrillatore a testa. “Perugia deve diventare una città cardioprotetta” ha detto ancora l’assessore, ricordando che molti defibrillatori sono stati donati e tante strutture sportive ne sono dotate. Ma l’alto numero di associazioni sportive presenti nel territorio (oltre 200) richiede un impegno ancora maggiore.

[wzslider autoplay=”true” lightbox=”true”]

Oltre alla squadra ciclistica Bicicuorediabete, sono stati presentati i progetti “Sport without borders”(sport senza frontiere a carattere etico e solidale), e l’associazione “I love my heart”, con la presenza della madrina, ex Miss Italia, Eleonora Benfatto.

Ancora un appello alla donazione del sangue, con l’obiettivo di arrivare nel 2013 a 6.000 donazioni (lo scorso anno sono state 5.583).

Numerosi gli interventi dei rappresentanti delle autorità regionali di Coni, Cip, Federciclismo, medici del settore e atleti. Non è mancata la raccolta fondi con la partecipazione del ciclista professionista Paolo Fornaciari.

Il convegno è stato organizzato dalla neonata associazione Bicicuorediabete con il contributo dell’Assessorato allo Sport del Comune di Perugia e ha visto la partecipazione della Fondazione Perugiassisi2019.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*