Bastia Umbra, volley b1/f, continua la marcia della Edil Rossi

Eleonora Gatto, Catia Ceppitelli muroBASTIA UMBRA – Continua a marciare per la sua strada la Edil Rossi Bastia che anche nell’ultimo sabato ha dimostrato tutta il suo valore battendo una delle rivali più accreditate come il Casette D’Ete.

Una prestazione di assoluto livello quella delle biancoazzurre che continuano a ritagliarsi soddisfazioni in una serie B1 femminile assai competitiva e con tante squadre di eccellente valore tecnico.

La testimonianza di una concorrenza agguerrita è nei numeri, con le bastiole che dopo ventidue giornate di campionato navigano in sesta posizione con 40 punti frutto di sedici successi e sei sconfitte, mentre un anno fa erano quinte con 37 punti derivanti da tredici gare vinte e nove perse.

Ma il focus sui numeri di questa settimana deve essere fatto per forza a livello individuale, con l’esaltante prova dell’opposta Elisa Mezzasoma che è risultata la miglior realizzatrice del match: «Sabato abbiamo disputato un’ottima partita, dopo un periodo difficile siamo riuscite ad esprimere il nostro migliore gioco contro un avversaria che tuttora si gioca un posto per l’accesso ai playoff. È una vittoria importante per il morale della squadra anche se occupiamo sempre la sesta posizione della classifica».

L’atleta ventiduenne ha realizzato la bellezza di 27 punti con uno straordinario 62% di efficienza in attacco, mettendo a segno due muri e due ace e sbagliando praticamente solo una palla a set a dispetto del grande numero di interventi effettuati.

A sole quattro gare dal termine della stagione regolare la dirigenza del club targato Libertas Bastia non può che essere soddisfatta, ma di certo nessuno ha voglia di accontentarsi ed il martello perugino concentra le sue attenzioni sul prossimo avversario.

«Mancano poche partite alla fine del campionato, cercheremo di dare il massimo e di portare a casa più punti possibili. Nella prossima giornata ci aspetta una gara tosta contro Loreto, all’andata avevamo faticato molto e la gara si era conclusa al tie-break in nostro favore. Loreto è soltanto due posizioni sotto di noi ma deve guardarsi alle spalle dalle rivali squadre in risalita dalla zona retrocessione, quindi farà di tutto per metterci in difficoltà».

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*