BASTIA UMBRA, B1/F, PANI, L’ASSO NELLA MANICA DELL’EDIL ROSSI

Pani Giulia
Pani Giulia
Pani Giulia

(umbriajournal.com) BASTIA UMBRA – La pallavolo a volte è un gioco ‘strano’ e questo lo sanno bene in casa Edil Rossi Bastia che hanno vissuto una giornata davvero singolare alla seconda del campionato di serie B1 femminile.
Sotto due a zero e in ritardo 21-9 nel terzo parziale contro Trevi, sembrava che i titoli di coda sulla partita stessero cominciando a scorrere, e neppure il più accanito ed ottimista tifoso biancoazzurro si sarebbe potuto immaginare un epilogo favorevole.
Invece è accaduto quello che pare un evento irripetibile con la squadra bastiola che è andata a vincere grazie anche alla buona prova dell’opposta Giulia Pani che così commenta: «Quella di sabato è stata una partita veramente emozionante, era importante, sia per il campionato, in cui ogni match è fondamentale, sia per tornare in palestra cariche per una nuova settimana di lavoro. Le difficoltà sono cominciate subito, ci siamo trovati di fronte ad una squadra molto competitiva, capace di tenere in vita qualsiasi pallone, e pur giocando punto a punto, le trevane sono riuscite ad aggiudicarsi i primi due set. Il terzo era cominciato ancora peggio, il clima era molto teso e le avversarie già sentivano di avere la vittoria in tasca».
Ma proprio quando tutto tendeva al peggio, a contribuire al ribaltamento è stata senza dubbio la giovane di origine folignate, gettata nella mischia nella terza frazione e rivelatasi determinante.
«Sono stata chiamata a sostituire il capitano Mezzasoma che ha lasciato il campo per un malore. Dopo l’infortunio di Da Col pensavamo fosse l’ennesima macumba. Sono scesa in campo pensando che fosse il caso di giocare senza eccessive preoccupazioni e magari cercare di mettere in pratica quello che avevo provato in allenamento. La situazione si è improvvisamente sbloccata, ognuna ha dato il suo contributo e si è messa a disposizione della squadra ed il gioco ha cominciato a seguire i nostri comandi. E’ stata un’autentica impresa, abbiamo combattuto contro le avversarie e contro la stanchezza, la nostra voglia di vincere ha prevalso su tutto».
Dopo due vittorie al tie-break le ragazze di Bastia Umbra sono chiamate a voltare pagina, le indicazioni ricevute in questo inizio di stagione sono state sufficienti per capire quanto sia equilibrato e difficile il campionato.
«Uscite dal clima derby ora comincia un’altra settimana di allenamenti, l’esito della gara di sabato scorso influisce positivamente sul nostro atteggiamento mentale, ma ci dà anche tanti spunti su cui lavorare per cercare preparare le prossime partite, evitando quegli errori che in questi sabati ci hanno portato a concedere due punti alle avversarie».
La dirigenza del club, col direttore sportivo Luca Conti in testa, si prepara ora ad un doppio appuntamento interno, prima Filottrano e poi Olbia faranno visita al palazzetto dello sport di viale Giontella e la tifoseria già si mobilita per non mancare a questi appuntamenti.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*