Basket, Umbertide e Perugia insieme per il movimento giovanile

pgpfu basketPALLACANESTRO FEMMINILE UMBERTIDE, PALLACANESTRO PERUGIA e BASKET UMBERTIDE sono lieti di comunicare di aver raggiunto un accordo di collaborazione tecnica che le vedrà impegnate per il prossimo triennio.

É la prima volta che nella nostra regione le singole società riescono a rinunciare agli individualismi e a collaborare per raggiungere un accordo di vasta portata, che va oltre la collaborazione amichevole e prevede la creazione di sinergie organiche tra realtà importanti, con lo scopo di dare nuovo impulso al movimento del Basket Femminile in Umbria e non solo.

Il progetto prevede una condivisione delle risorse umane delle tre società per creare una struttura all’avanguardia nell’insegnamento del Basket che, avvalendosi dell’esperienza maturata dalle società partecipanti all’accordo e dalla professionalità dei propri tecnici, riuscirà ad imporsi come punto di riferimento per importanti inziative che a breve verranno ufficializzate

Le società metteranno a disposizione i propri tecnici, che sotto la guida di Lorenzo “Lollo” Serventi, alla cui sapiente regia è affidata la direzione dell’aspetto tecnico del progetto, svolgeranno sedute di allenamento condivise che permetteranno una crescita sia dei rispettivi tecnici che delle atlete che potranno contare su uno staff tecnico di tutto rispetto.

Tutta la struttura della serie A1, atlete comprese, sarà a disposizione per stage e altre iniziative comuni, con lo scopo di rendere gli allenamenti sempre più competitivi e stimolanti e di permettere alle atlete dei settori giovanili di confrontarsi con il massimo campionato nella speranza che in futuro sempre più atlete umbre possano ritagliarsi spazi importanti nelle prime squadre nazionali.

L’accordo riguarderà tutte le tesserate delle categorie under 13, 14, 15, 17, 19 e anche la serie B griffata Pallacanestro Perugia, e prevederà per ogni gruppo progetti personalizzati che porteranno alla creazione di squadre sempre più competitive destinate ad imporsi nel basket nazionale.

Tutto questo è reso possibile dalla grande disponibilità di tutti i dirigenti e tecnici delle società e in particolare dalla volontà dei Presidenti delle tre società che hanno dimostrato di credere nel progetto “giovani” vera ancora di salvezza del movimento del basket femminile. C’è la consapevolezza di dar vita ad un progetto ambizioso che rappresenterà un’assoluta novità nel mondo del basket giovanile della nostra regione e che sarà aperto anche ad altre società che ne vorranno far parte.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*