Basket F/A: Tony Valentinetti è il nuovo coach di Orvieto

valentinetti(umbriajournal.com) ORVIETO – Mancava solo l’ufficialità, arrivata in mattinata: Azzurra Ceprini Costruzioni Orvieto è iscritta al campionato di basket di Serie A1 per la stagione 2013-2014.

L’iscrizione, tutt’altro che scontata vista la situazione economica di molte società che rischiano di dover rinunciare alla propria partecipazione ai campionati, anche nelle serie minori, è stata possibile solo grazie all’ennesimo, importantissimo sforzo che la società Ceprini Costruzioni S.r.l. ha voluto affrontare con grande entusiasmo anche per questa stagione, per sostenere al meglio la squadra ma anche per lasciare la città di Orvieto nella massima serie della pallacanestro femminile nazionale.

Dopo l’entusiasmante stagione 2012-2013, in cui la squadra è riuscita a raggiungere i play-off arrendendosi ai quarti di finale solo alle campionesse d’Italia della Famila Wuber Schio, la società sta lavorando duramente e seriamente per affrontare al meglio una stagione che si annuncia importantissima, nella quale Azzurra cercherà di confermare le buone cose dimostrate lo scorso anno, cercando come sempre di migliorare, facendo tesoro degli errori che una matricola fisiologicamente può commettere alla sua prima esperienza tra le grandi.

Sarà un’annata piena di novità, a cominciare dalla guida tecnica: infatti, dopo 5 lunghe stagioni, coronate da ben due promozioni, termina l’esperienza di coach Angelo Bondi sulla panchina di Azzurra che è stata affidata a Tony Valentinetti. La società ringrazia, quindi, Angelo Bondi per il grande lavoro svolto in questi anni con dedizione e professionalità dimostrando un grande attaccamento alla squadra e alla città e gli augura buona fortuna per le avventure che lo vedranno ancora sicuramente protagonista.

Buon lavoro, invece, a coach Valentinetti che sta già lavorando per creare una squadra degna delle aspettative.

Tony Valentinetti (1957), abruzzese, sposato con Terry Esposito Corcione, ex giocatrice, ha quattro figli: Andrea, Vittorio, Carlo e Tommaso.
Un passato ad alto livello come giocatore, lo ha visto playmaker della Scavolini Pesaro e della Superga Mestre in A1.
Inizia ad allenare nel 1987, è stato Head Coach di serie B maschile a Firenze, Lecce e Agrigento; serie C maschile ad Agrigento, Porto Empedocle, Comiso, Marigliano e Caltanissetta; in A2 femminile a Rende e Ragusa.

Propone un basket caratterizzato in difesa da pressing e difese combinate, mentre in attacco utilizza un solo sistema di gioco fondato su regole e responsabilizzazione massima dei giocatori. Basa tutto sul lavoro settimanale in palestra, fa tenere le riunioni prepartita al capitano della squadra.

Nei prossimi giorni la società comunicherà ulteriori novità per la stagione che sta per iniziare, a livello di staff dirigenziale e tecnico.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*