Baseball, presentata la nuova stagione

Nella Sala Pagliacci della Provincia di Perugia, è stata presentata, introdotta dal giornalista Sergio Pioppi, la stagione sportiva 2015 del Comitato regionale FIBS (Federazione Italiana Baseball e Softball). Il Presidente del Comitato regionale, Giovanni Bazzilli, nel suo intervento, ha ricordato come la crisi economica abbia inciso anche sulle attività delle federazioni nazionali e locali, manifestando, però, la speranza che, con la ventilata possibilità di partecipazione alle Olimpiadi della nostra nazionale di Baseball, gli introiti possano inevitabilmente aumentare proprio per il peso specifico della eventuale partecipazione. Partendo poi dalla situazione dell’impianto sportivo di Pian di Massiano, ma allargando il discorso all’ambito nazionale, il Presidente ha stigmatizzato il fatto che le leggi introdotte per combattere la violenza negli stadi di calcio impediscano addirittura di intervenire sugli impianti sportivi, tanto che proprio al Pian di Massiano è stato impossibile costruire una tribunetta intorno al campo di baseball. Il Consigliere provinciale delegato, prendendo la parola, ha ribadito l’importanza della diffusione degli sport minori per la conoscenza e la valorizzazione del territorio. Di seguito, il Presidente del CONI regionale, Domenico Ignozza, ha ribadito come siano finiti i tempi della distribuzione di soldi a pioggia, rivendicando, però, una crescita dello sport di base, dovuta anche alla scelta del CONI di favorire le attività promozionali e quelle riguardanti soprattutto gli under 18. Per quanto attiene i problemi degli impianti ha detto, invece, come debbano essere i tecnici del CONI ad esprimere il parere vincolante sui progetti presentati e come dunque debbano essere loro i primi ad essere interpellati. Infine, Paolo Antonini della Marconi di Spoleto, Giancarlo Bachiorri della Libertas di Perugia Bernardo Romizi ed il tecnico cubano, Josè Castillo, della Promos Perugia e Maurizio Migliorini della Libertas Gubbio, hanno illustrato le attività ed i progetti delle rispettive società. L’incontro si è concluso con la presentazione della prima edizione delle Eurobissiadi che la società Eurobis ha progettato per favorire la lotta contro l’obesità infantile.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*