Bartoccini Gioiellerie Perugia, al PalaEvangelisti arriva Mondovì

Coach Fabio Bovari: “Sarà un’avversaria molto forte e di tutto rispetto”. La partita si terrà domenica alle ore 17 al PalaEvangelisti

Bartoccini Gioiellerie Perugia in allenamento

Bartoccini Gioiellerie Perugia, al PalaEvangelisti arriva Mondovì

PERUGIA – L’obiettivo è conquistare la prima vittoria casalinga. Con questo spirito scenderà in campo domenica al PalaEvangelisti (ore 17) la Bartoccini Gioiellerie Perugia contro il Bam Mondovì (arbitri Morgillo ed Autuori). Le magliette nere di coach Fabio Bovari sono 12esime in classifica con 8 punti mentre le avversarie cono quinte con 16. Una differenza che non spaventa le perugine che sono vogliose di ben figurare sul parquet casalingo.

Cosa ti aspetti dalla partita contro Mondovì?

“Noi – commenta Bovari – cerchiamo di fare bene sia in casa che fuori ed ad oggi ci è risultato più facile vincere in trasferta. Probabilmente sentiamo il peso di una struttura e di una città che in questo momento ci segue. Forse questa situazione ci inibisce un pochino. Ripeto, non è che in casa o fuori casa giochiamo due pallavolo differenti. E’ sempre la stessa. Magari ci sono dei momenti in cui a cuor leggero viene meglio ed in altro, dove c’è un po’ più di pressione, viene meno bene. Speriamo questa volta di onorare il campo a Perugia”.

Che ne pensi della vostra avversaria?

“E’ molto forte e di tutto rispetto. Ha parecchi terminali di attacco che mettono palla a terra. E’ una squadra fatta per entrare tranquillamente nei playoff”.

Dalle tue aspettative di inizio stagione, il campionato sta procedendo come ti aspettavi?

“Da un punto di vista della classifica stiamo dove ci aspettavamo, più o meno. Se invece andiamo ad analizzare partita su partita, il cammino della squadra dall’inizio di campionato e guardiamo come ci siamo comportati con le prime della classe, tra cui ci metto Cuneo, Rimini, Soverato e poi a ridosso Ravenna e Club Italia, credo che abbiamo fatto un bel percorso. L’unico rammarico che abbiamo è che nelle due partite casalinghe con Cuneo ed il Club si poteva prendere qualche punto in più e con Olbia invece si doveva fare assolutamente un altro tipo di partita, perché è una squadra ad oggi non classificabile e non è in una posizione di rilievo, come noi. Di conseguenza in casa nostra dovevamo fare qualche cosa di meglio. Devo dire stiamo facendo molto bene contro le più forte ma siamo meno incisive contro quelle che sono più o meno al nostro livello, dobbiamo imparare ad osare con loro. Quasi tutti i punti che abbiamo preso contro le prime della classe, tranne che con Cuneo. Se non avevamo perso Olbia e saremmo dentro la zona playoff. A noi in questo momento ci è mancata una partita ma abbiamo fatto bene su campi proibitivi”.

Come trovi la squadra?

“Tonica, pronta che sta lavorando e che cerca di affinare metodi e metodologia di allenamento cercando di spingere quello che è il nostro sistema di gioco dove dobbiamo arrivare”.

Così in campo

Bartoccini Gioiellerie Perugia: Puchaczewski, Mazzini (capitano), Mancinelli, Fiore, Lotti, Garcia Zuleta, Kotlar, Giampietri (libero), Rimoldi, Barbolini, Repice, Pascucci, Santibacci. All.: Fabio Bovari. Vice all.: Daniele Panfili.

Mondovì: Bici, Rivero, Mazzotti, Tonello, Demichelis, Sciolla, Biganzoli, Costamagna, Rolando, Rebora, Agostino, Camperi. All.: Delmati. Vice: Basso.

Classifica: Ubi Banca San Bernardo Cuneo 20; Battistelli S.G. Marignano 18; Volley Soverato 16; Delta Informatica Trentino 16; Lpm Bam Mondovi’ 16; Fenera Chieri 15; Conad Olimpia Teodora Ravenna 14; Club Italia Crai 12; Barricalla Collegno 9; Savallese Millenium Brescia 9; Sorelle Ramonda Ipag Montecchio 8; Bartoccini Gioiellerie Perugia 8; P2p Givova Baronissi 8; Golem Olbia 8; Zambelli Orvieto 7; Sigel Marsala 4; Golden Tulip Volalto Caserta 4.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*