Unipegaso

Avanti Tutta onlus, mercoledì triangolare di beneficenza a Solomeo

Tra gli organizzatori Marco Materazzi, Fabrizio Ravanelli e Sergio Sottani, Procuratore Generale della Corte d'Appello di Ancona

Leonardo Cenci, presidente dell'associazione Avanti Tutta onlus

Avanti Tutta onlus, mercoledì triangolare di beneficenza a Solomeo

CORCIANO – “Sarà una festa dell’amicizia, dove siamo tutti uguali, dove non c’è né classe sociale né distinzioni di genere, niente al di fuori della passione, dell’amore e della solidarietà”. Sono queste le parole utilizzate da Leonardo Cenci per presentare “Avanti Tutta, la partita della vita. Leoni, diamo un calcio al cancro!!!”, triangolare di calcio in programma mercoledì 30 agosto, dalle ore 19 fino alle 20,30, presso il parco sportivo “Don Alberto Seri” di Solomeo, che per la prima volta ospiterà una competizione. Scenderanno in campo le Glorie del calcio, la Rappresentativa nazionale di calcio magistrati e gli Amici di Leo. Commenteranno le partite Mauro Casciari, Antonio Mezzancella, 7 Cervelli e Marco Taccucci. Ospite della serata sarà Paolo “Pablito” Rossi. L’iniziativa è ad ingresso libero ad offerta.

La squadra delle Glorie del calcio, convocata dagli ex Grifoni Marco Materazzi e Fabrizio Ravanelli, sarà formata da: Materazzi, Ravanelli, Mazzantini, Franzese, Colonnese, Ferrara, Tacconi, Beccalossi, Negri, Fata, Tella, Zauri ed Amelia.

“Ho deciso di collaborare all’organizzazione di questa iniziativa – spiega Materazzi – per lo spirito che vedo negli occhi di Leonardo ogni giorno,  combattendo la sua ‘battaglia’ e lanciando un messaggio di speranza. Conosciamo la sua situazione e non l’ho mai visto una volta con gli occhi tristi ma sempre con quelli di una tigre, con la forza di andare avanti e lottare. Spero che vengano in molti a questo evento con la voglia di aiutare Leo. Alla fine giochiamo tutti per lui e per quello che sta facendo. Chi si è messo ad organizzare questo evento lo fa con il cuore, senza alcun tipo di interesse, a partire da Brunello Cucinelli, che ringrazio per l’opportunità che ci dà di giocare nel suo campo. Ho tenuto ad esserci perché, come ho già detto, ritengo che Leonardo sia il vero campione del mondo”.

La squadra della rappresentativa nazionale di calcio dei magistrati parteciperà all’iniziativa grazie all’interessamento del perugino Sergio Sottani, Procuratore Generale della Corte d’Appello di Ancona. “Abbiamo costituito questa squadra anni fa – afferma Sottani – partecipando al triangolare di beneficenza ‘Perugia per Sendai’, che si svolse, su iniziativa di Leonardo Rocchetti, allo stadio Renato Curi il 23 maggio del 2011. Da allora partecipiamo ad alcune iniziative, sempre legate ai temi della solidarietà e legalità, che trovano nello sport questa espressione: espressione dell’accettazione della sconfitta, del rispetto delle regole e della solidarietà della squadra”.

La Rappresentativa magistrati, capitanata dal consigliere del Csm Luca Palamara, sarà formata da: Basei, Boragine, Abritti, Nasini, Sallicano, Santangelo, Marzullo, Sabatini, Palamara, Sottani, Figoni, Sirignano, Mancinetti, Conte, Chiesi, Verdi, Molina, Alfano.

“Finalmente vedremo l’espressione massima dello sport e della solidarietà ad alti, anzi altissimi, livelli”, commenta infine Leonardo Cenci. “Ringrazio tutti coloro – prosegue – che hanno deciso di prendere parte a questa iniziativa. Senza il loro contributo tutto questo non si sarebbe potuto realizzare. Ci tengo, in particolar modo, a ringraziare Brunello Cucinelli, che ci ha messo a disposizione la sua area sportiva per questo evento di solidarietà umanistica. Sarà una serata speciale, dove si respirerà gioia, passione, solidarietà, amicizia ed, ovviamente sport. Venite numerosi!”.

La squadra degli Amici del Leo sarà composta da: Mezzancella, Pellegrini e Fabbi (7 Cervelli), Campanile, Lupattelli, Perelli, Fasola, Ranciati, Bazzica, Orlandi, Quarta, Baiocco, Minelli, Locchi, Bartoli, Marchetti, Porrozzi, Strettomagro, Bobo, Storti, Dervi, Bizzarri, Martinelli, Caporali.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*