Automobilismo, 49° Trofeo Luigi Fagioli, tracciato pronto

Gubbio – Sono iniziati i lavori di allestimento per il Trofeo Luigi Fagioli, prima finale del Campionato Italiano Velocità Montagna di scena in Umbria dal 22 al 24 agosto. A Gubbio è dunque tempo di “lavori in corso” e una delle tappa fondamentali per l’organizzazione è stato il collaudo del tracciato che sarà teatro delle super sfide che assegneranno il Tricolore. Gli enti preposti hanno dato l’ok allo spettacolare percorso di gara che dal centro storico della città si arrampica per 4150 metri fino a Madonna della Cima attraversando la Gola del Bottaccione, che oltre al CIVM ospiterà i protagonisti del Trofeo Italiano (TIVM), le più belle auto storiche (senza limitazione nella quantità) e le vetture di scaduta omologazione. Per lo scenario di gara le principali novità riguardano perlopiù ripuliture e piccole migliorie con interventi intrapresi in sinergia con Provincia di Perugia, la cui collaborazione si conferma fondamentale, Comune di Gubbio e privati. Alcuni interventi riguarderanno l’area paddock, unica nel panorama della specialità poiché ricade proprio all’interno e lungo le mura della città medievale e che quest’anno si arricchisce del nuovo quartier generale della manifestazione nello storico complesso di San Benedetto.

Le iscrizioni alla cronoscalata sono aperte fino a tutto lunedì 18 agosto(modulo disponibile su www.trofeofagioli.it). Al San Benedetto venerdì 22 agosto le verifiche sportive saranno di scena dalle 16 alle 19.45 e le verifiche tecniche dalle 16.15 alle 20 (un turno supplementare di verifiche è previsto al mattino seguente dalle 7.30 alle 8.45). Venerdì in serata si terrà anche la cerimonia di consegna del Memorial Angelo e Pietro Barbetti a una personalità del mondo dell’automobilismo, mentresabato 23 agosto con start alle 10 si disputano le due sessioni di prove ufficiali in vista delle due salite di gara, al via domenica 24 agosto sempre dalle 10.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*