Ancora un pari per la Grifo Perugia: 1-1 contro la Juventus

Ancora un pareggio per la Grifo Perugia. Dopo lo 0-0 casalingo contro il Ligorna, a distanza di sette giorni arriva l’1-1 contro la Juventus Torino. Un’altra partita da due volti, con le grifone un po’ distratte nel primo tempo, soprattutto sul gol del vantaggio bianconero e più reattive nelle ripresa, quando Monetini ha ristabilito le distanze. Un 1-1 che accontenta soprattutto la Juventus e che lascia qualche rammarico in casa biancorossa.
Per l’occasione il tecnico Belia ha riproposto il consueto 3-5-2. A destra non c’è Zelli dal primo minuto ma Alessi. Per il resto in campo c’è il solito trio difensivo, Ferretti, Corinna Fiorucci e Rosmini, davanti a Baylon e il solito trio mediano, Brozzetti, Timo e Tuteri. A sinistra spazio a Noemi Monetini, mentre davanti fiducia a Giulia Fiorucci e Martina Ceccarelli, un po’ sfortunate sotto porta nell’ultima apparizione contro il Ligorna. La Grifo inizia la partita con il piglio giusto, ma al 17′ uno svarione difensivo spiana la strada al vantaggio della Juventus. Sottil non ci pensa due volte a calciare in porta e a beffare Baylon posizionata fuori dai pali. La reazione biancorossa c’è, ma si sbatte sul muro eretto dall’estremo difensore bianconero Milioni. Monetini, Ceccarelli, Tureri e Giulia Fiorucci si vedono respingere le loro conclusioni. La Grifo chiude il parziale in attacco, ma non trova il pareggio. Uno a uno che arriva ad inizio ripresa grazie a Noemi Monetini, lesta a farsi trovare in area e a ribattere in rete una corta respinta dopo un cross di Tuteri. Il pareggio dà fiducia alle ragazze di Belia che vanno alla ricerca del vantaggio. Al 16′ Ceccarelli lanciata a rete viene fermata dal guardalinee. Una decisione che non trova concorde il pubblico e la panchina biancorossa. Belia prova a dare la scossa con i cambi. Entrano Zelli per Alessi e Piselli per Timo. Al 25′ Milioni dice ancora di no a Martina Ceccarelli. Ancora polemiche del pubblico perugino sulla mancata espulsione di Sobrino per fallo di reazione, solo ammonita al pari di Zelli. Entra anche Accettoni per Monetini. La Grifo tiene la Juventus sulla propria meta campo, ma il risultato non si sblocca. Secondo pareggio interno consecutivo per la squadra perugina, che da qui in avanti dovrà cercare di cambiare marcia se vuole mantenere la categoria.

GRIFO PERUGIA – JUVENTUS FEMMINILE 1-1 (0-1)
GRIFO PERUGIA: Baylon, Alessi (10′ st Zelli), Ferretti, Rosmini, Monetini (36′ st Accettoni); Tuteri, Fiorucci C., Brozzetti, Timo (25′ st Piselli); Fiorucci G., Ceccarelli. A disp.: Cerasa, Petasecca, Serluca, Bylykbaschi. All.: Belia
JUVENTUS: Milioni, Municchi, Tomei, Fanton, Nicastro, Chiavicatti, Tosetto, Mondino, Sobrino, Gastaldo (45′ st Falcone), Sottil. A disp.: Bonatello, Fasello, Valletta, Cupoli, Trapani. All.: Serami
ARBITRO: Marchioni di Rieti (Pragliola – Quaranta)
MARCATORI: 17′ pt Sottil (J), 4′ st Monetini (P)

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*