ALTOTEVERE, A1/M, IN VISTA DEL DERBY

Altotevere

altotevereCITTA’ DI CASTELLO – Buon allenamento per l’Altotevere Città di Castello in vista del derby contro la Sir Safety Perugia di domenica prossima.  La squadra di Andrea Radici ha disputato 5 set nei quali ha lottato alla pari contro la terza forza del campionato tedesco. I ragazzi biancorossi hanno perso i primi due set al fotofinish per 23-25 e 27-29 giocando in modo positivo e con grande applicazione in tutti i fondamentali.  Fin dalla metà del secondo set poi l’allenatore tifernate ha avvicendato alcuni titolari, Corvetta e Rossi, per dare maggiore spazio a chi ne ha avito di meno in questa fase della stagione. Ottime risposte da Ludovico Dolfo e da Marchiani che hanno tenuto il campo con grande sicurezza contro una squadra di livello internazionale e con tanti giocatori che militano anche nelle rispettive squadre nazionali. La gara si è conclusa con la vittoria dell’Unterhaching in un quinto set ancora molto combattuto.

Al termine della gara l’Alimarket Tognaccioli, partner della società del presidente Arveno Joan per l’area hospitality, ha offerto alle squadre, ai dirigenti e ai presenti l’”Aperitivo del campione” per festeggiare assieme l’accesso ai play off dell’Altotevere Città di Castello. L’area hospitality del Pala Kemon ha ricevuto unanimi consensi per l’alta qualità dei prodotti scelti da Samuele Tognaccioli e dalla signora Simona, per l’affabilità e cortesia nel servizio.
2-3 (23-25/27-29/25-23/25-20/14-16)
ALTOTEVERE CITTA’DI CASTELLO: Corvetta, Van Walle 17, Fromm 13, Dolfo 16, Piano 11, Rossi 3, Tosi (L), Franceschini 7, Carminati 6, Lensi (2L, Lo Bianco, Sartoretti 6, Marchiani 2. N.E.: Massari. All. Radici
GENERALI UNTERHACHING: Zhukouski 2, Jankowski 1, Tille (L), Bohme 6, Schwarz 11, Gommans 7, Moreau 23, Hirsch, Shumov 9, Strohbach, Marks 16, Sokolov 3. All. Paduretu.
Note: Città di Castello (b.v 7, b.s., 19, muri 14, errori 14), Unterhaching (b.v. 5, b.s. 23, muri 14, errori 9)

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*