Primi d'Italia

ALTOTEVERE, A1/M, ARRIVA LA DIATEC TRENTINO

AltotevereCITTA’ DI CASTELLO – Arriva un’altra grande in Altotevere, una di quelle squadre che hanno fatto e continueranno di sicuro a fare la storia del volley nazionale: la Diatec Trentino, campione d’Italia in carica e quarta forza del campionato. Non traggano in inganno i problemi accusati dalla squadra di coach Roberto Serniotti nelle ultime settimane, problemi causati dalle tante assenze che tutte assieme hanno costretto l’allenatore trentino a far ampio ricorso alla panchina. Mercoledì scorso a Piacenza, nel remake della finale scudetto dell’anno scorso, Trento ha dovuto fare a meno di Sokolov, Szabò, Birarelli e Sintini. Se per i primi due è impossibile il recupero, il bulgaro ha ancora una ventina di giorni di convalescenza e per Sazbò il campionato è finito, per il centrale azzurro e per “Jack” ci sono possibilità di essere disponibili al Pala Kemon. A poche ore dal match la formazione del presidente Mosna ha ingaggiato l’opposto olandese Kay Van Dijk, già visto in Italia con le maglie di Loreto, Sora e, nella scorsa stagione, Molfetta.

Il sestetto di Serniotti dovrebbe quindi prevedere l’americano Suxho in regia, il giovane Nelli come opposto oppure Van Dijk, gli azzurri Lanza e Fedrizzi in posto quattro con Ferreira pronto a subentrare, Burgsthaler e l’argentino Solè al centro e Colaci libero.

Andrea Radici mette in guardi sulle difficoltà dell’impegno: “Il match di domenica contro Trento sarà caratterizzato dal fatto che, per tutte e due le squadre, sarà il terzo impegno della settimana. Per noi sarà un’ulteriore difficoltà, dopo quelle che ci proporrà un avversario fortissimo, che viene da un periodo non semplice e che vorrà riscattarsi. Siamo molto concentrati a recuperare energie fisiche e mentali dopo i cinque set contro Vibo. Speriamo che entusiasmo e fiducia, unite al fattore campo, ci consentano di superare queste possibili difficoltà”. Un superlavoro si è sobbarcato in questa lunga settimana anche lo scout man dell’Altotevere Roberto Ciamarra:”Quello contro la Diatec Trentino sarà senz’altro un impegno molto difficile. Affronteremo i campioni d’Italia con l’entusiasmo e la serenità derivanti da questo strepitoso girone di ritorno: per noi sarà una sfida molto affascinante. In questo momento siamo in una fase che definirei di consapevolezza dei nostri mezzi, delle nostre qualità tecnico-tattiche. Tutto merito di un gruppo di ragazzi che in ogni allenamento come in ogni partita dimostra quanto sia importante lo spirito di sacrificio e l’abnegazione al lavoro che siamo poi in grado di applicare anche nel momento gara. Pur avendo perso qualche campione rispetto allo scorso anno, la Diatec Trentino può contare su un organico davvero eccellente caratterizzata da un gioco piuttosto veloce grazie a due direttori d’orchestra che spesso si alternano, come Suxho e Sintini. Complice qualche infortunio di troppo non sappiamo con quale formazione scenderanno in campo, ma gente come Lanza, Ferreira, Solè è al vertice delle classifiche di rendimento e sono certamente atleti di assoluto valore, clienti scomodi per chiunque. Dovremo sviluppare il nostro miglior gioco per poter raccogliere qualcosa. Siamo un ottimo momento e sono certo che daremo il massimo: mi aspetto un PalaKemon pieno a tifare per noi”.

Come già detto in un precedente comunicato ci saranno molte iniziative di solidarietà prima e durante il match: la vendita del libro “Forza e coraggio” scritto da Giacomo Sintini, che riceverà anche la donazione della raccolta fondi abbinata al libro di Antonio Corvetta e la consegna da parte dell’Aned (associazione che aiuta i trapiantati a fare sport) del proprio gagliardetto alle squadre.

Ad incitare la squadra dell’Altotevere Città di Castello e a ricordare l’importanza della raccolta differenziata ci sarà anche Capitan Eco, la mascotte della Sogepu.

Così in campo (Pala Kemon, ore, 18, arbitri Roberto Boris di Vigevano e Mauro Goitre di Torino):

ALTOTEVERE CITTA’DI CASTELLO: Corvetta, Van Walle, Fromm, Massari, Piano, Rossi, Tosi (L). A disp.: Marchiani, Dolfo, Franceschini, Carminati, Sartoretti, Lensi (2L). All. Radici

DIATEC TRENTINO: Suxho, Van Dijk, Lanza, Fedrizzi (Ferreira), Solè, Bursthaler, Colaci (L). A disp.: Sintini, Birarelli, Ferreira (Fedrizzi), Thei (2L), De Paola, Nelli. All. Serniotti.

Radiocronaca diretta su RGM hit radio a partire dalle ore 17,55 (FM 88.5-89.3-91.3), oppure sul canale 604 del digitale terrestre oppure sul sito www.rgmlaradio.it e telecronaca differita su TRG martedì 25 febbraio alle ore 22,30 sul canale 211.

LIVE MATCH: https://twitter.com/AltoTevereCdC

https://www.facebook.com/AltotevereCittaDiCastelloPallavolo?ref=hl

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*