AC Perugia Calcio, risultati di domenica 25 ottobre

AC Perugia Calcio, risultati di domenica 25 ottobre
AC Perugia Calcio, risultati di domenica 25 ottobre

AC Perugia Calcio, risultati di domenica 25 ottobre

UNDER 17 LEGA PRO, SASSUOLO-PERUGIA 4-0

Reggio Emilia, 25 ottobre 2015, ore 15 – campo Villalunga Casalgrande (RE) – 7^ giornata Campionato Under 17 Lega Pro Girone D

SASSUOLO: Mora, Ferraresi, Merli (18′ st Fiorini), Ghion, Dembacaj, Borriello, Giordano (5′ st Cilloni), Panaia (18′ st Casinieri), Raspadori (25′ st Spirito), Aurelio (25′ st Delle Donne), Carrozza (18′ st Bursi). A disp.: Malpeli, Mayingi. All. Pensalfini

PERUGIA: Giunti (29′ st Miccio), Davoli, Fracassini, Piccioli (29′ st Subbicini), Battistelli (12′ st Bietolini), Santini, Bagnolo, Lorenzini (12′ st Bertolini), Orlandi (29′ st Diomande), Barbarossa (29′ st Brilli), Maccherani (5′ st Gbale). All. Tomassoli

ARBITRO: Andrea Castagnoli di Reggio Emilia (Vergottini – Gallo)

RETI: 2′ pt Carrozza, 7′ st Raspadori, 28′ st Bursi, 37′ st Spirito

NOTE: al 14′ st Giunti para rigore a Raspadori

REGGIO EMILIA – Giornata da dimenticare per l’Under 17 Lega Pro di Tomassoli che a Reggio Emilia perde 4-0 contro il Sassuolo, capolista del girone. Di positivo solo il rigore parato da Giunti a Raspadori.

Con questa vittoria i nero-verdi rafforzano il primato portandosi a 21 punti mentre il Perugia colleziona la quarta sconfitta di fila e rimane a quota 4.

PROSSIMO TURNO: Perugia-Lucchese, domenica 1 novembre

 

UNDER 17 SERIE A e B, NAPOLI-PERUGIA 1-0

Napoli, 25 ottobre 2015, ore 11.30 – centro sportivo “Sant’Antimo” – 7^ giornata campionato Under 17 Serie A e B Girone C

NAPOLI: Schaeper, Calabrese, Marino, Volpicelli (1′ st Amabile), Bartiromo, Riccio, Della Corte (16′ st Pelliccia), Mattera (16′ st Messina), Micillo (38′ st Passeri), Gaetano (25′ st Mentana), Russo. A disp.: Pezzella, Manzi, Daddio. All. Carnevale

PERUGIA: Niederwieser, Lucaroni (30′ st Montanucci), Calzola, Achy, Riccio, Latella (30′ st Scaccioni), Tempesta, Montacci, Castelletti, Settimi (13′ st Carucci), Patrignani (17′ st Omohonria). A disp.: Cucchiararo, Rossi, Contaldo. All. Ciampelli

ARBITRO: Luigi Santorelli di Salerno (Ruocco – Russiello)

RETI: 26′ pt Russo

NOTE: espulso al 10′ st Montacci per doppia ammonizione.

NAPOLI – È un gol di Russo a metà primo tempo a decidere la sfida tra Napoli e Perugia. E il risultato è stato lo specchio di una partita equilibrata con i ragazzi di Ciampelli che, nonostante la differenza di valori tecnici, hanno tenuto testa ai partenopei guidati da Carnevale. Il gol nasce da un errato disimpegno in difesa che il Napoli non si lascia sfuggire e segna con Russo. La gara si fa ancora più complicata per i biancorossi quando Montacci si fa espellere per doppia ammonizione. Nel finale il Napoli controlla ma è addirittura il Perugia a rendersi pericoloso su calcio d’angolo. Finisce 1-0.

“Il Napoli ha valori tecnici importanti – spiega mister Ciampelli – ma abbiamo comunque fatto una buona gara. Certo un po’ di rammarico c’è perché il gol è nato da un nostro disimpegno errato. Dobbiamo riportare la grinta e la determinazione messa in campo oggi anche nelle prossime partite”.

Con questa vittoria il Napoli sale a quota 15 e rimane in scia di Roma e Palermo (18 punti) mentre il Perugia rimane a quota 6 punti.

PROSSIMO TURNO: Perugia-Frosinone, domenica 1 novembre

 

UNDER 15, PERUGIA-SPAL 1-1

Perugia, 25 ottobre 2015 – ore 12 – antistadio “R.Curi” – 6^ giornata campionato Under 15 Girone E

PERUGIA: Guerri, Di Munì (17′ st Cimmino), Lentini, Ranocchia, Fratini, Tavanti, De Angelis, Fuscagni F. (30′ st Frustini), Corsi (1′ st Mancini), Metelli (30′ st Pippi), Benedetti. A disp.: Cerbini, Materazzi, Biagini, Corbo, Mezzasoma All. Fuscagni I.

SPAL: Campi, Artioli, Rizza, Mazzoni, Allegrotto, Valesani, Simoni, Mazzoni, Milan, Braga, Alessio. All. Di Loreto L.

ARBITRO: Allegrucci di Perugia

RETI: 4′ pt Mazzoni (S), 39′ st Ranocchia (r)

PERUGIA – Partita al cardiopalma quella che ha visto protagonista la formazione di Ilario Fuscagni. Il rigore che ha permesso al Perugia di pareggiare è stato infatti concesso al 4′ di recupero del secondo tempo. Un pareggio meritato visto la caparbietà e la grinta che hanno messo in campo i ragazzi biancorossi. Un pareggio che permette di dare continuità ai risultati e muovere la classifica.

La Spal è andata in vantaggio dopo pochi minuti su calcio d’angolo con Mazzoni che di testa anticipava tutti e insaccava l’1-0. Il Perugia però ha avuto il merito di non disunirsi e scoraggiarsi provando comunque a giocare la palla. Nella ripresa gli ospiti hanno fallito un paio di occasioni e quando ormai la vittoria ospite sembrava scontata ecco, al 4′ di recupero, il fallo in area su Benedetti. L’arbitro non ha avuto esitazioni concedendo il rigore. Il rigorista Filippo Ranocchia, un po’ come Fabio Grosso in finale mondiale, ha mantenuto la freddezza necessaria per battere il portiere avversario con una conclusione angolata ad incrociare. Subito dopo il triplice fischio finale.

“Partita intensa – commenta a fine gara mister Fuscagni – che dopo lo svantaggio si è complicata. Ma i miei ragazzi hanno provato sempre a giocare palla a terra mettendoci veramente tutto per riuscire a pareggiarla. E infatti il pareggio alla fine è stato più che meritato”.

AC Perugia Calcio

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*