A Gala Sport Leonardo Cenci lancia le “Oncolimpic Games”

Leonardo Cenci, presidente dell’associazione “Avanti Tutta”, ha scelto Gala Sport per anticipare un altro “suo” interessante sogno, che presto potrebbe diventare realtà. L’I Have a Dream  del “Leo” è quello di realizzare al più presto le “Oncolimpic Games”, una manifestazione olimpica a livello mondiale da dedicare alle persone affette da cancro. L’idea è già stata sviluppata ed ha provato ad essere sostenuta con fondi europei, ma nel 2014 Cenci, appoggiato dalla senatrice Nadia Ginetti, da Lucia Barberini e da Catia Tuteri (Tucep), ha ricevuto tanti complimenti e ottenuto un invito a Bruxelles, ma il progetto è arrivato solo secondo sul tavolo della Commissione Europea. Il “Leo” che non è solito arrendersi, ha rimesso il sogno nel cassetto e alla prima occasione lo ha ritirato fuori. La nuova chance è arrivata martedì 14 aprile, quando a Perugia è salito il Presidente del Coni, Giovanni Malagò, per diversi incontri istituzionali, non ultimo la presentazione di tre importanti appuntamenti tennistici che si svolgeranno in Umbria nella prossima estate. La sala d’Onore della Regione Umbria è diventata il luogo di incontro e conoscenza tra lo stesso Malagò e Cenci e l’opportunità per iniziare a parlare di questo ambizioso ed ammirevole progetto. “Quando gli ho esposto la mia idea – ha dichiarato il Leo a Gala Sport – il Presidente Malgò non ha nascosto il suo entusiasmo e mi ha dato i suoi riferimenti per approfondire la cosa nelle prossime settimane. Il Coni si farebbe promotore dell’iniziativa, coinvolgendo chiaramente il CIO”. Nel progetto socio-sportivo di Cenci, le Oncolimpic diventerebbero un’occasione unica per ridare dignità e una speranza alle persone affette da neoplasia. Un’idea talmente ben articolata, “Mi è venuta mentre ero ricoverato in oncologia nell’estate del 2012”- ha ammesso Cenci, che ha coinvolto nella fase di progettazione anche professionisti del settore, su tutti il Prof. Lucio Crinò, direttore del reparto di Oncologia Medica del Santa Maria della Misericordia di Perugia, che ha selezionato le discipline praticabili dagli aspiranti olimpionici. Attività chiaramente compatibili con la patologia: tennistavolo, tiro con l’arco, golf, atletica fino ai 1500 mt, salto in lungo da fermo, nuoto fino ai 100 mt, in vario stile ecc… Davvero una bella intuizione e un bel progetto, che lo sport nazionale ed internazionale ha il dovere di sostenere, senza arrogarsi il diritto di “farlo proprio”, perché qualora sarà realizzato e riscuoterà successo, il merito sarà solo di Leonardo Cenci: la più bella cartolina di Perugia in giro per l’Italia e per il Mondo.

GALA SPORT PROMUOVE “SULLE STRADE DEL COLLE” E LANCIA IL GRIFO IN VISTA DEL DERBY – Nel corso della puntata, realizzata dalla concessionaria Ford, Bacci Motors di Perugia, che ha visto alla conduzione il giornalista Andrea Sonaglia e ospiti i “soliti” Stefano Vinti ed Ettore Bertolini e il capo serivizi sport del Giornale dell’Umbria, Daniele Sborzacchi, c’è stato spazio per promuovere un’altra bella iniziativa che il 1 maggio vedrà collaborare l’associazione “Avanti Tutta” e l’Asd Atletica Il Colle del Presidente Cristian Principale, anch’esso ospite in studio. Nel giorno della “festa dei lavoratori”, gli appassionati di atletica, a livello agonistico e non, e i comuni cittadini saranno chiamati a partecipare a “Sulle Strade del Colle”, un evento a carattere sportivo che si terrà a Collestrada, con finalità benefiche ed approfondimenti culturali, su cure della salute e prevenzione delle malattie. A Gala Sport si è parlato anche di Perugia: della bella vittoria contro il Varese e del derby di sabato al “Liberati”. Argomenti approfonditi con la consueta puntualità e competenza, anche se nella circostanza hanno lasciato un segno meno marcato, rispetto a quanto annunciato dal “grande” Leonardo Cenci. Avanti Tutta!

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*