Alessandro Alunno vince il 1° Mercedes Rossi golf cup ad Antognolla

L’interruzione per il maltempo non ferma i 72 golfisti accorsi nell’impianto perugino – Cinque vetture in test drive messe a disposizione degli atleti dalla concessionaria Rossi

(umbriajournal.com) by Avi News PERUGIA Il clima, nel pomeriggio, a tratti ostile non ha fermato i 72 atleti accorsi al Mercedes Rossi golf cup 2016 che, per la prima volta, domenica 11 settembre, si è disputato all’Antognolla golf di Perugia. Una gara con formula 18 buche Stableford individuale, in tre categorie handicap (1ª 0-12, 2ª 13-22 e 3ª 23-36).

I vincitori. Con un punteggio di 39 punti, primo netto della 1ª categoria e, quindi, vincitore assoluto della manifestazione è stato Alessandro Alunno di Città di Castello. A classificarsi primo lordo, con 31 punti, è stato invece Adrian Voinea. “Al di là della breve interruzione dovuta ai fulmini – ha dichiarato Alunno –, la giornata è andata molto bene e la gara è proseguita ininterrottamente fino alle 18. Il bilancio di questa prima edizione è quindi veramente positivo”. “È sempre divertente giocare ad Antognolla – ha commentato Voinea –, un campo bellissimo immerso nella natura. Oggi sono riuscito a ottenere questa ottima posizione e anche la pausa non ha influito negativamente sull’esito finale della manifestazione”. Nella classifica finale, inoltre, Paolo Procopio è risultato secondo classificato netto della prima categoria con 37 punti. Nella seconda categoria, primo si è posizionato Daniele Maetripieri (40 punti) e secondo Andrea Massaccesi (38 punti); nella terza, invece, primo netto è stato Mauro Mecozzi (48 punti) e secondo Matteo Antonelli (43 punti). Premi speciali sono andati, infine, a Sonia Malizia, prima lady con 35 punti, e a Renzo Dominici, primo senior con 37 punti.

Collaborazione tra Antognolla golf e Rossi. “Quest’anno – ha affermato Gabriele Bigini, direttore del Golf club Antognolla – abbiamo avviato questa proficua collaborazione con la concessionaria Rossi Mercedes-Benz, che ringraziamo per avere voluto portato ad Antognolla questa bella gara, e speriamo che continui nel tempo. Nonostante il tempo un po’ ballerino, l’evento è andato benissimo e ha visto la partecipazione di tanti giocatori, provenienti anche da lontano. Tutti sono arrivati fino in fondo”. Nell’ambito di questa sinergia, gli sportivi e le loro famiglie hanno avuto l’opportunità di provare su strada, accompagnati da esperti piloti dell’Amg driving academy Italia, alcune delle ultime e più prestigiose vetture della casa tedesca, messe a disposizione dalla concessionaria presieduta da Roberto Rossi, intervenuto di persona alla manifestazione.

Le Mercedes-Benz in test drive. “Oggi – ha spiegato Gustavo Sandrucci, istruttore dell’Amg driving academy – erano presenti cinque vetture di diversa tipologia, dalle più sportive Amg ad auto di segmento superiore come la S Cabrio. Abbiamo, per esempio, la A 45, la piccola ‘bomba’ di Mercedes che ha il privilegio e il vanto di essere equipaggiata con il motore di serie 2mila turbo più potente al mondo, con 381 cavalli. Stesso motore e stessa trazione integrale anche per la Cla 45 shooting brake che, pur simile a una station wagon, mantiene comunque la sportività di una coupé. Tra le più lussuose abbiamo, invece, una novità, la S 500 cabrio. Infine, una Gle coupé 450 4matic con motore a benzina 3mila V6 biturbo da 367 cavalli una Glc 250 diesel 4matic con motore 2.200 biturbo, che sviluppa 204 cavalli, abbinato al cambio 9g Tronic. Novità questa che consente all’auto consumi incredibilmente ridotti”.

Nicola Torrini

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*