Coni Umbria: le novità e i riconoscimenti

IGNOZZA E LA RAPPRESENTATIVA(UJ.com3.0) PERUGIA – Premiate ieri pomeriggio dal presidente del CONI regionale dell’Umbria Domenico Ignozza le ragazze della delegazione umbra di Pallacanestro che ha conquistato uno storico secondo posto al recente Trofeo delle Regioni 2013 Under 15, le cui fasi finali si sono svolte a Genova. Le ragazze si sono imposte sulle compagini delle altre regioni italiane, cedendo solo in finale contro le colleghe del veneto, già vincitrici dell’edizione 2012. Presente alla premiazione anche il presidente regionale della Federazione Italiana Pallacanestro Mario Capociuchi. Di seguito indichiamo le ragazze che hanno ricevuto il premio, unitamente al tecnico e ai collaboratori: Francesca Aquinardi (1998) Pallacanestro Madonna Alta – Perugia, Francesca Elena Conti (1998) Basket Umbertide, Costanza Rosati (1998) Pink Basket Terni, Giovanna Crisostomi (1999)Pink Basket Terni,  Lorela Cubaj (1999) Pink Basket Terni, Chiara Fusco (1998) Pallacanestro Madonna Alta – Perugia, Benedetta Gramaccioni (1998)Pallacanestro Madonna Alta – Perugia, Federica Manganello(1998) Pallacanestro Madonna Alta – Perugia, Vittoria  Marcotulli (1998) Salus Basket Gualdo, Giulia Ricci (1998)Pallacanestro Madonna Alta – Perugia, Elena Sabatini (1998) Cestistica Azzurra Orvieto, Sara Zucchini (1998) Pallacanestro Madonna Alta – Perugia, Valerio Montagnoli (Capo Delegazione), Francesco Posti Pallacanestro Madonna Alta – Perugia (Capo Allenatore), Moira Passeri Salus Basket Gualdo (Assistente), Francesco Tringali Cestistica Azzurra Orvieto (Assistente), Mario De Innocentis (Massofisioterapista), Riccardo Seconi (Referente Tecnico Territoriale). “E’ con grande orgoglio che il CONI Regionale consegna questo pubblico riconoscimento a queste ragazze che hanno portato in alto il nome della regione dell’Umbria – ha commentato il presidente del CONI Ignozza – ed ancora più importante visto che stiamo parlando di una squadra giovanile, composta da atlete provenienti da diverse società di tutto il territorio regionale. Complimenti alle società di provenienza per l’ottimo lavoro svolto e  a chi le ha preparate al meglio per questo impegno. Un secondo posto che rappresenta un grande traguardo per la nostra regione che, pur essendo tra le più piccole, sa farsi valere con chiunque, confermando che lo sport del nostro territorio gode di ottima salute”. “Ci siamo impegnate tutte al massimo – ha commentato il capitano della squadra Benedetta Gramaccioni – ed abbiamo ottenuto un risultato che è andato oltre le nostre previsioni. Siamo felici ed orgogliose e ringraziamo il Coni dell’Umbria che ci ha voluto omaggiare con questo riconoscimento”.

Contestualmente il presidente del Coni regionale ha anche presentato il calendario del nuovo corso della Scuole Regionale dello Sport la cui programmazione indichiamo qui di seguito:

PROGRAMMAZIONE ANNUALE  2013  SRdS UMBRIA

1)       Formazione di Istruttori giovanili  ( Seminario unica sessione)

2)       Formazione Esperti Attività Motoria di Base per laureati in Scienze Motorie

3)       Aspetti Giuridici, Amministrativi e fiscali ( Seminario unica sessione)

4)       Sicurezza degli Impianti Sportivi  (Seminario unica sessione)

5)       Seminario Turismo Sportivo

6)       Corso Riduzione dei costi energetici per gli Impianti Sportivi

7)       Convegno Studi “Rapporti di Lavoro in Ambito Sportivo” (17 Maggio ore 15.oo unica sessione , Auditorium Confindustria) Perugia

8)       Seminario Informativo “Bandi Europei in materia Sportiva” 14 Maggio ore 17.00  Scuola di Villa Umbra a Pila (unica sessione)

La Scuole Regionale dello Sport (SRdS) del C.O.N.I. Umbria, si rivolge in particolar modo allo sviluppo della “cultura dello Sport”, principalmente svolge attività di formazione sui temi di carattere sportivo, cercando di rispondere in modo esaustivo alle sollecitazioni del territorio.

Il nuovo corso della Scuola Regionale dello Sport è quello di rendere tale struttura efficiente grazie ai caratteri della multidisciplinarietà e trasversalità rispetto a tutto il mondo sportivo, con un programma che tenga presente tutte le componenti del mondo dello sport e delle loro necessità formative. L’attività è rivolta a dirigenti, tecnici ed atleti, riservando inoltre grande attenzione alle problematiche relative alle infrastrutture.

Tra le novità della Scuola Regionale dello Sport c’è l’attivazione di collaborazioni di prestigio con la Regione dell’Umbria, l’Università di Perugia, la Confindustria e vari ordini professionali.

Le linee giuda della Scuola sono in sinergia con gli indirizzi della Scuola Nazionale del C.O.N.I., tenendo presente le peculiari esigenze del territorio regionale e delle sue professionalità sportive.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*