Angelo Bueno Pernica vince al Tav La Cavallerizza

Era la seconda prova del Campionato regionale d'inverno di Fossa Universale

Bueno Pernica vince ad Amelia
Bueno Pernica vince ad Amelia

Nel bellissimo impianto del Tav La Cavallerizza di Amelia (TR), di proprietà dell’Arci Caccia e gestito dal Presidente Rolando Giontella, i tiratori possono misurarsi nelle più svariate attività avendo a disposizione oltre al campo per le discipline olimpiche anche due campi per lo Sporting, due per il Compak, un poligono di tiro per le armi corte e lunghe con possibilità di tiro alla sagoma del cinghiale corrente e spazi attrezzati per il tiro con l’arco e le balestre antiche da banco. E’ proprio su queste pedane, contornate dai colli amerini, che si è svolta la seconda prova del Campionato regionale d’inverno di Fossa Universale con ben 47 tiratori iscritti nonostante la concomitanza della 5° prova di Fossa Olimpica che era in svolgimento a pochi chilometri di distanza presso il Tav Cascata delle Marmore di Acquasparta. Purtroppo alcuni tiratori sono stati penalizzati nella seconda giornata di gara dalle condizioni meteorologiche con pioggia, vento e nebbia ma nulla può togliere valore all’impresa di Angelo Bueno Pernica che, ancora una volta, si dimostrava un maestro della specialità andando a stampare sul tabellone dei punteggi un categorico 49 su 50. Il forte tiratore romano, tesserato da anni con il Tav Umbriaverde di Massa Martana, relegava così al secondo posto il pur combattivo Samuele Sacripanti (48/50) della Polisportiva Clt di Terni. In terza posizione, con il punteggio di 46 su 50, chiudeva il numero uno del Tav Foligno Veniero Spada davanti a Luca Battistoni (46/50 – Tav Umbriaverde), Diego Testi (46/50 – Tav Trasimeno), Michael Spada (45/50 – Tav Foligno), Giuseppino Contessa (44/50 – Tav Cascata delle Marmore), Marino Cipriani (44/50 – Tav Trasimeno), Giampaolo Micheletti (44/50 – Tav Umbriaverde) e Giuseppe Giombarioli (44/50 – Tav Appennino) a chiudere le prime dieci posizioni. Per quanto riguarda la classifica a squadre il Tav Umbriaverde saliva sul gradino più alto del podio seguita dal Tav Foligno e dal Tav Trasimeno. Squisita come sempre l’ospitalità del Presidente Rolando Giontella il quale al termine della gara ha voluto ringraziare, oltre agli alteti, tutto lo staff arbitrale agli ordini del Refes Marino Cipriani. Il prossimo appuntamento con la Fossa Universale è fissato con la terza prova del campionato d’inverno i giorni 26, 27 e 28 febbraio sul campo del Tav Appennino di Nocera Umbra che avrà così l’occasione di ospitare per la prima volta una gara regionale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*