Sir Safety, Block devils da sballo! È finale in Supercoppa

La Sir Safety Conad Perugia sconfigge in quattro set la Cucine Lube Civitanova

Sir Safety, Block devils da sballo! È finale in Supercoppa

Sir Safety, Block devils da sballo! È finale in Supercoppa La Sir Safety Conad Perugia sconfigge in quattro set la Cucine Lube Civitanova Esultano a fine gara i quattrocento Sirmaniaci saliti al PalaPanini! La Sir Safety Conad Perugia sconfigge in quattro set la Cucine Lube Civitanova nella semifinale della Del Monte® Supercoppa e conquista un posto nella finalissima di domani pomeriggio (diretta Raisport 1 a partire dalle ore 17:30) contro i padroni di casa della Azimut Modena, vincente contro la Diatec Trentino nella prima semifinale.

Prova in crescendo dei Block Devils di Boban Kovac in un match vibrante e molto combattuto nei primi tre parziali dove le due squadre, pur commettendo alcuni fisiologici errori diretti di troppo, hanno offerto spettacolo e bel gioco al pubblico sugli spalti. Meno tirato il quarto e conclusivo parziale con i bianconeri del presidente Sirci che hanno preso fin dai primi palloni margine con l’ace di Podrascanin che ha chiuso i conti. Decisiva nell’economia del match la terza frazione conclusa 31-29 per la Sir con ancora il centrale serbo ad ergersi grande protagonista con i suoi tentacoli a muro.

Proprio il Potke, uno degli ex della sfida al pari di Zaytsev e Kaliberda, è stato spina nel fianco della Lube con i suoi servizi, i suoi muri e dei primi tempi imprendibili chiudendo con 12 punti a referto. Best scorer in casa Sir Ivan Zaytsev con 21 punti (alcuni dei quali fondamentali del terzo set), ottimo anche il contributo di Russell (71% in attacco), Berger e Birarelli (70% e due ace), ordinata la regia del Boss De Cecco con Bari e Tosi che si sono sobbarcati il lavoro in seconda linea.

Alla fine festa per i supporters giunti da Perugia, ma con la consapevolezza che domani c’è un grande match da giocare. Un match difficilissimo che mette in palio il primo trofeo stagionale. I Block Devils ci saranno, pronti a giocarsi tutte le proprie carte!

IL MATCH

Sette confermati per Kovac con Berger a far coppia con Russell in posto quattro. Avvio di studio con Berger che mura Sokolov per il 4-5 Perugia. +3 per i Block Devils con Podrascanin che si esalta a muro (7-10). Ancora il muro, stavolta di Zaytsev (7-12). Reazione Lube con il turno di Sokolov dai nove metri (10-12). Due in fila di Zaytsev (10-14). Ancora lo Zar in contrattacco (11-16). Pipe di Berger a bersaglio (13-18). Torna sotto Civitanova con il contrattacco vincente di Cebulj (15-18). Out Berger (17-19) e timeout Kovac. Restano avanti i Block Devils con il maniout di Berger (18-21). Si ripete al servizio il martello austriaco (19-23). Perugia arriva al set point con il primo tempo di Podrascanin (20-24). Due in fila di Sokolov accorciano (22-24). Chiude Zaytsev (22-25).

Avanti la Lube in avvio di secondo parziale con il pallonetto vincente di Cester (3-2). Birarelli piazza l’ace che riporta avanti Perugia (4-6). Si torna in parità con il primo tempo di Stankovic (7-7). Nuovo break bianconero con il muro di Russell (8-10) e nuova pronta replica Lube dopo l’errore di Birarelli (10-10). Ci riprova Zaytsev (10-12), ma l’ace di Sokolov rimette le cose in equilibrio (13-13). Ancora l’opposto bulgaro manda avanti i marchigiani (15-14). Sempre avanti la Lube con Stankovic che piazza l’ace del 20-18 e costringe Kovac al timeout. Ancora punto Lube al rientro in campo con Cebulj (18-21). Ace per Sokolov (19-23). Pareggia i conti un missile di Juantorena (21-25).

Si riparte con il muro di Russell su Sokolov e l’ace di Berger (0-2). Parità a quota 4 con il maniout di Cebulj. 6-8 Sir dopo l’errore di Sokolov. Si riscatta il bulgaro e piazza la parallela del 9-9. Fuori Zaytsev, invasione De Cecco e doppio vantaggio Lube (14-12). Si gioca punto a punto con Zaytsev che piazza l’ace del +1 Sir (20-21). Perugia arriva al set point (23-24), poi il muro di Candellaro capovolge (25-24). Di nuovo avanti i Block Devils con Zaytsev (26-27). Annulla Juantorena (27-27). Ancora lo Zar (27-28). Sokolov a segno (28-28). Murato Zaytsev (29-28). Si riscatta l’azzurro due volte (29-30). Muro tetto di Podrascanin!! (29-31).

L’attacco e l’ace di Birarelli ed il muro di Zaytsev aprono il quarto set (0-3). Gran colpo di Russell in diagonale lunga (2-5). Ace di Podrascanin (3-7). Due in fila di Candellaro (6-9). Prove di fuga per la Sir (8-16). Inarrestabile in attacco Podrascanin (11-18). Anche Zaytsev non è da meno (13-20). Russell spolvera la riga di fondo campo (15-22). Attacco out di Zaytsev (17-22). Torna a -4 la Lube con l’ex Kaliberda (19-23), ma l’errore successivo al servizio di Jaumel porta Perugia al match point (19-24). L’ace di Podrascanin fa esplodere i Sirmaniaci (19-25).

 

IL TABELLINO

 

CUCINE LUBE CIVITANOVA – SIR SAFETY CONAD PERUGIA 1-3

Parziali: 22-25, 25-21, 29-31, 19-25

CUCINE LUBE CIVITANOVA: Corvetta 1, Sokolov 14, Cester 3, Stankovic 9, Juantorena 18, Cebulj 8, Grebennikov (libero), Pesaresi, Jaumel, Candellaro 5, Casadei 2, Kaliberda 4. N.e.: Randazzo. All. Blengini, vice all. D’Amico.

SIR SAFETY CONAD PERUGIA: De Cecco, Zaytsev 21, Birarelli 9, Podrascanin 12, Russell 14, Berger 11, Bari (libero), Tosi (libero), Mitic, Della Lunga. N.e.: Chernokozhev, Buti, Franceschini, Atanasijevic.All. Kovac, vice all Fontana.

Arbitri: Simbari – Pasquali

LE CIFRE – CIVITANOVA: 23 b.s., 6 ace, 55% ric. pos., 24% ric. prf., 49% att., 5 muri. PERUGIA: 15 b.s., 8 ace, 49% ric. pos., 19% ric. prf., 58% att., 7 muri.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*