Un nuovo mezzo per la Croce Bianca Perugia

taglio_nastroLa Croce Bianca Perugia ha arricchito il suo parco mezzi, per continuare a garantire l’importante servizio sanitario ai cittadini di Ponte San Giovanni e non solo. In occasione della Settimana Ponteggiana, l’associazione di volontariato presieduta da Claudio Consalvi e diretta da Orlando Falaschi si è vista consegnare una nuova autoambulanza, dotata delle più moderne funzionalità, grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia e delle pro loco “I Molini” e “Balanzano”.  L’evento si è svolto nell’anfiteatro del “Parco Bellini”, alla presenza di numerosi volontari della Croce Bianca, che hanno fatto da cornice al taglio del nastro e alla benedizione del parroco di Ponte San Giovanni, Don Gianluca. Alla serata ha fatto registrare la sua presenza anche l’Assessore regionale alla sanità, Luca Barberini, il Presidente della Consulta dei Rioni e delle Associazioni di Ponte San Giovanni (di cui fa parte la Croce Bianca e che ha organizzato la Settimana Ponteggiana) Gianfranco Mincigrucci, con il Vice, Gregorio Spoletini, il Presidente della Croce Bianca, Claudio Consalvi e il Direttore Orlando Falaschi e il Direttore sanitario dell’Autodromo dell’Umbria, Dr. Fulvio Forcignanò.

“Ben vengano queste associazioni – ci ha tenuto a precisare l’Assessore Barberini – che operano con grande dedizione e per puro spirito di volontariato. E’ ammirevole il loro lavoro e credo sia giusto metterli nella condizione di svolgerlo al meglio. Questo nuovo mezzo renderà ancora più efficiente il loro servizio”.

Particolarmente emozionato Claudio Consalvi, che non ha nascosto le lacrime al momento di ringraziare tutti i collaboratori.

“Con questa autoambulanza possiamo servire ancora meglio chi è meno fortunato di noi e per questo ringrazio sentitamente le pro loco di Ponte San Giovanni e di Balanzano e la Fondazione Cassa di Risparmio, che si è sempre dimostrata disponibile di fronte alle nostre richieste”.

Soddisfazione è stata espressa anche dal Presidente della Consulta dei Rioni e delle Associazioni, Gianfranco Mincigrucci.

“Purtroppo oggi la solidarietà si è persa nei meandri dell’egoismo e noi cerchiamo con questa iniziativa di ridargli vigore. E’ davvero apprezzabile quello che ha fatto la Fondazione Cassa di Risparmio e gli amici delle pro loco di Ponte San Giovanni e Balanzano, così come va sottolineato l’importante lavoro che svolge la Croce Bianca, per il territorio e non solo”.

Dopo la benedizione e il taglio del nastro, autorità, ospiti e volontari si sono ritrovati a cena, per concludere nel migliore dei modi una serata da ricordare, dove la solidarietà è stata ancora una volta protagonista.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*