Progetto “Qua le briglie” su recupero persone con problemi di stalking mobbing e ludopatie

stalking1(umbriajournal.com) PERUGIA – Riceviamo e pubblichiamo comunicato On. Walter Verini (Pd) e Anna Ascani (Pd) su appello lanciato dal Presidente Marco Vinicio Guasticchi relativo al progetto “Qua le briglie”.
“I deputati tifernati Anna Ascani, Walter Verini condividono il progetto “Qua le briglie”, con cui Provincia di Perugia, Adoc Umbria e Scuderia Unicorno, aprendo un terreno nuovo e inedito di intervento, sensibilizzano l’attenzione sulla necessità di proteggere i cavalli forzatamente “dimessi” e, contemporaneamente, di impiegare gli stessi animali in chiave di recupero di persone con traumi da stalking, mobbing e ludopatie. Si tratta, come è noto, di una progettualità dalle ampie potenzialità terapeutiche, che riesce a cogliere il disagio e a operare per ridurne l’impatto sulla società partendo da naturali rapporti fra mondo umano e mondo animale. Proprio perché il terreno delle collaborazioni si è fatto via via più consolidato, è oggi possibile concentrare l’attenzione e portare l’attività sull’aiuto che i cavalli “recuperati” possono dare a quanti hanno visto e vedono compromessa la loro integrità fisica dai fenomeni più aberranti e diffusi di violenza diretta sulla personalità che, come lo stalking e il mobbing, investono drammatiche problematiche di genere e, come le ludopatie, sono il segno crescente e dilagante di un preoccupante disorientamento sociale di molte generazioni, fra le quali spiccano le più giovani. Per questo, i deputati di Città di Castello Anna Ascani e Walter Verini si impegnano a sostenere, anche in sede parlamentare, questo progetto e manifestano pubblicamente questa loro volontà in occasione della 47.ma edizione della Mostra nazionale del cavallo di Città di Castello, sede quanto mai propria per la condivisione di un messaggio così elevato di amore per i cavalli nella loro simbiosi con l’essere umano.”

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*