A Ponte San Giovanni spazio alla solidarietà con un pranzo pro terremotati

Le associazioni di Balanzano, Collestrada, Pieve di Campo e Ponte San Giovanni insieme per raccogliere dei fondi a favore delle popolazioni colpite dal sisma dello scorso 24 agosto. Domenica 25 settembre, i locali del CVA di Ponte San Giovanni, diventeranno il teatro di un banchetto conviviale, a base di norcina, amatriciana, salsicce ed erba. Adulti e bambini potranno partecipare con un contributo, rispettivamente, di 10 e 7 euro (bambini fino ad otto anni). Le pietanze saranno accuratamente preparate dai volontari delle associazioni, con le signore che si renderanno disponibili ad offrire delle gustose costate. L’evento solidale ha ricevuto il sostegno anche di alcune aziende umbre: Gruppo Grifo Agroalimentare, Alunni Pasticceria, Bottega del Norcino, Conad Superstore di via Adriatica, Top Melon e Pronto Green. Al termine del pranzo, sarà possibile assistere ad un saggio di pattinaggio e all’esibizione di judo gym. Gli amanti degli animali, invece, potranno raggiungere il vicino parco “Centrale” per ammirare l’esposizione canina “Randagiamo”, organizzata dallo Zoo Garden (ricavato all’associazione ANT di Perugia). Tra le associazioni è ancora aperta la riflessione, rispetto al destinatario dei proventi del pranzo di beneficenza. Favorite le popolazioni umbre, di Norcia e dei paesi limitrofi, con la consegna diretta del contributo economico ad un rappresentate delle istituzioni locali, per il rinnovo o la ristrutturazione di un plesso scolastico danneggiato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*