Ponte San Giovanni in lutto, è morto Giorgio Pucciarini

da anni al fianco degli artigiani-artisti cui è affidata l'immagine di Velimna

Ponte San Giovanni in lutto, è morto Giorgio Pucciarini

Ponte San Giovanni in lutto, è morto Giorgio Pucciarini
da Gino Goti
PONTE SAN GIOVANNI – E’ venuto a mancare, per un improvviso malore, uno dei collaboratori più stretti dell’associazione Ponteggiana: . L’ultima sua opera per la Pro Ponte uno dei presepi allestiti sulle rotonde del paese per le recenti festività natalizie. Ma Giorgio è da anni al fianco degli artigiani-artisti cui è affidata l’immagine di Velimna. A lui si debbono i giganteschi crateri, alcune riproduzioni delle urne, la tomba gigantesca di Arunte Volumnio sempre presente alle sfilate, la Mater Matuta, i pannelli e i dipinti dell’edizione 2016.

Ma la sua mano, la sua parola, il suo consiglio, la sua esperienza, la sua creatività, la sua fantasia era a disposizione di tutti. E tutti coloro che prendevano a fare un qualcosa di artistico si rivolgevano a lui per avere l’OK definitivo, il placet oppure il consiglio per alcuni ritocchi che solo l’”Artista” poteva avere in testa e trasmettere a chi chiedeva consiglio o suggerimento.

Sgomento e costernazione a partire dal Presidente Antonello Palmerini che insieme ad altri consiglieri della Pro Ponte si sono recati a casa di Giorgio per essere vicini ai familiari e alla sua piccola con cui aveva allegramente danzato nella recente festa del carnevale etrusco.

I funerali si svolgeranno giovedì 30 marzo alle 15.00 partendo dalla chiesa di Madonna Alta, quartiere dove risiedeva Giorgio Pucciarini: un amico degli etruschi, un grande artista e, soprattutto, un grande uomo: così nel ricordo dei suoi amici della Pro Ponte. Quest’anno Velimna sarà più povera, orfana del suo “artista”, forse già impegnato a dipingere le pareti del paradiso e a percorrere le strade celesti con la sua opera più prestigiosa: la riproduzione della biga di Monteleone.

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*