Perugia, cittadinanza italiana per 16 stranieri residenti nel nostro Paese

Si è svolta stamattina alla Sala dei Notari la cerimonia di conferimento della cittadinanza italiana a sedici stranieri residenti nel nostro Paese per più di 10 anni. Nel corso della cerimonia, Torres Quintana Irene Gloria, di origine peruviana, Hushi Donika e Hushi Muhamed, nati a Durazzo in Albania, Tesfa Bobas Tsige, etiope di Addis Abeba, Gutierrez Olguin Segundo Rolando, Saavedra Castro Hanngy Deborath, entrambi di origine peruviana, Sanchez Ochoa José Rafael dall’Ecuador, Sedja Besnik con le figlie Nertila e Ornela, nati a Durazzo in Albania, Shkoza Marsida si Tirana, Alexa Daniela Claudia nata ad Arad in Romania, Fuentes Meja Day dal Perù, Cazaciuc Viorica, di origine moldava, Boukhal Laila marocchina e Camilon Maria Veronica Parido, di origine filippina hanno prestato giuramento alla Costituzione e alle leggi dello Stato italiano, per poi ricevere dalle mani dell’Assessore Dramane Diego Wagué l’attestazione del loro nuovo status di cittadini italiani.

“La cittadinanza segna un percorso che lo straniero fa per integrarsi nella nostra nazione dove lavora, spesso mette su famiglia e dove fa crescere i propri figli –ha detto l’Assessore Wagué- e inserire questa cerimonia nei festeggiamenti del 20 giugno acquista un significato particolare di inclusione degli stranieri che da sempre scelgono Perugia per la loro vita. Sono particolarmente emozionato –ha concluso- perché anche io ho fatto un po’ lo stesso loro percorso. Adesso, insieme, cerchiamo di amare e valorizzare la nostra città”. Nell’anno in corso sono stati già 211 i cittadini stranieri che hanno prestato giuramento di fedeltà alla Repubblica per poter diventare cittadini italiani.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*