PER IL “CENTRO SOCIO CULTURALE 1^ MAGGIO” UN 25 APRILE DA PROTAGONISTA

centro_socio_culturaledi Andrea Sonaglia (UJ.com 3.0) PERUGIA – Sarà un 25 aprile ricco di iniziative per gli oltre duemila cinquecento soci del Centro Socio Culturale 1^ Maggio di Ponte San Giovanni. In occasione dell’anniversario della Liberazione d’Italia il Consiglio Direttivo, presieduto da Roberto Baldassarri, ha pensato bene di organizzare una giornata da dedicare all’aggregazione, al buon mangiare e alla cultura popolare. I soci si ritroveranno intorno all’ora di pranzo, nei locali adiacenti la sede del circolo, per prendere parte ad un banchetto esclusivamente fatto di pesce, con un menu ricco di portate e una quota di partecipazione piuttosto contenuta. Archiviata la fase culinaria, ci sarà spazio per il teatro dialettale, con la compagnia del teatro “L’Arca” di Ellera, che intratterrà i presenti con alcune rappresentazioni più gettonate del suo repertorio.  La giornata di festa sarà l’occasione anche per rinnovare il gemellaggio con il Centro Socio Culturale “Salice Gualdone” di Pesaro. Dopo la trasferta sostenuta in terra marchigiana dall’associazione perugina nel 2012, che ha sancito l’inizio dell’unione, quest’anno toccherà ai pesaresi percorrere la strada inversa e conoscere da vicino il territorio dei “gemelli” ponteggiani. Quella del 25 aprile sarà la prima di una serie di iniziative che nel corso del 2013 vedranno protagonista il Centro Socio Culturale, con l’obiettivo di confermarsi come uno dei principali riferimenti a livello sociale e aggregativo di Ponte San Giovanni.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*