PARTE DA PERUGIA IL TOUR DELLA SOLIDARIETA’

ComuneAvis-ConfStampaMarciaPgSMAngeli-8223

(umbriajournal.com) PERUGIA – Partirà da Perugia, da Piazza IV Novembre, la 39° Marcia della Solidarietà “Vita per la vita”, 626 chilometri per diffondere la cultura del dono e della solidarietà.

L’appuntamento è per lunedì 5 agosto, alle ore 9.30 in Piazza IV Novembre dove sono attesi più di cinquanta podisti che attraverseranno l’Umbria per sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza della donazione.

La marcia, dedicata alla memoria di Aldo Villani (presidente, fra l’altro, di Aido Umbria), è organizzata dal Gruppo sportivo “Vita per la vita” Onlus Coccaglio di Brescia con il patrocinio di AIDO e del sistema Avis.

L’evento è stato presentato questa mattina, alla Sala della Vaccara di Palazzo dei Priori, dall’assessore Ilio Liberati (Sport), alla presenza degli organizzatori: Silvio Tardelli in rappresentanza dell’associazione “Vita per la vita”; Andrea Motti, vicepresidente Avis regionale, Fabrizio Rasimelli, presidente dell’Avis Comunale di Perugia; Vittorio Pulcinelli, presidente dell’AIDO regionale; Mario Giuli, presidente dell’Avis provinciale di Perugia; Adelio Toppetti, vicepresidente dell’Avis provinciale di Perugia.

L’ASSESSORE LIBERATI: “Queste iniziative rafforzano lo spirito solidale della nostra città. Con il mondo del volontariato e dell’associazionismo si è creata una grande, concreta e familiare collaborazione che sta dando i suoi frutti. Con Avis, in particolare, abbiamo stretto un Patto di cooperazione che si sta rivelando particolarmente proficuo sul fronte della donazione del sangue. Un Patto che ha portato Avis a essere presente in quasi tutte le manifestazioni sportive e questa è una buona pratica replicabile altrove. Ma è fondamentale non abbassare la guardia e, soprattutto, nel mese di agosto accrescere le donazioni”. Liberati ha parlato anche del progetto sperimentale “Una scelta in Comune”, elaborato dalla Regione dell’Umbria, sotto il patrocinio del Ministero della Salute, che coinvolge Perugia e Terni e che ha determinato un “passo avanti decisivo” nella donazione degli organi.

IL VICEPRESIDENTE REGIONALE AVIS, MOTTI: “Abbiamo messo a disposizione la nostra capacità organizzativa, i tanti volontari che fanno parte delle nostre associazioni e dato vita a questo evento straordinario per la nostra regione. Saranno 11 giorni in cui verrà tenuta alta l’attenzione sull’importanza del dono e della solidarietà”.

PRESIDENTE AIDO, PULCINELLI: “con questa iniziativa, ricordiamo l’amico Aldo Villani che ha sempre sostenuto e diffuso, nella sua attività di volontariato e dell’associazionismo, gli ideali della solidarietà, dell’amicizia e dell’altruismo”.

IL PRESIDENTE COMUNALE AVIS, RASIMELLI: “gettiamo un altro seme nella cultura della solidarietà e rafforziamo l’identità e il carattere di Perugia, città aperta, accogliente, internazionale”. Rasimelli ha rivolto un appello ai cittadini, perché “si ripeta quanto di positivo accaduto nel mese di luglio, in fatto di donazioni del sangue, e si eviti di andare in riserva nel mese di agosto”.

IL PRESIDENTE PROVINCIALE AVIS, GIULI: “E’ un percorso che attraversa l’Umbria, ne esalta le bellezze paesaggistiche e monumentali, ma soprattutto riprende le Vie di San Francesco”.

SILVIO TARDELLI: ha ricordato il valore della donazione e l’essenza della Marcia, “una esperienza che arricchisce le comunità”.

LA MARCIA

La marcia, della lunghezza complessiva di 626 chilometri, si svolgerà in 23 tappe toccando molti centri umbri. Tappa finale, il 15 agosto, ad Assisi, dopo 11 giorni dalla partenza.

LE TAPPE

5 agosto-Perugia, Passignano sul Trasimeno, Città della Pieve; 6 agosto-Città della Pieve, Fabro, Allerona, Orvieto; 7 agosto-Orvieto, Baschi, Lugnano in Teverina, Terni; 8 agosto-Terni, Arrone, S. Anatolia di Narco, Norcia; 9 agosto-Serravalle, Cascia, Monteleone di Spoleto, Spoleto; 10 agosto-Spoleto, Acquasparta, Todi, Deruta; 11 agosto-Deruta, Torgiano, Bevagna, Foligno; 12 agosto-Foligno, Spello, Nocera Umbra, Scheggia e Pascelupo; 13 agosto-Scjeggia e Pascelupo, Gubbio, Pietralunga, Umbertide; 14 agosto-Umbertide, Bosco, S. Maria degli Angeli; 15 agosto-S. Maria degli Angeli-Assisi.

[wzslider autoplay=”true” lightbox=”true”]
Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*