Pari opportunità, incontro per riconoscere e prevenire violenza sulle donne

Violenza in famiglia, giovane moglie: "Mio marito picchia me e i figli, salvateci"

Sabato 27 settembre alle ore 11 nella Sala del Consiglio del Palazzo della Provincia di Perugia, si terrà l’incontro pubblico promosso dalla Consigliera provinciale di parità Gemma Paola Bracco dal titolo “Riconoscere la violenza sulle donne per prevenirla e contrastarla”. Con tale incontro, al quale parteciperanno alcune classi del Liceo Statale A. Pieralli di Perugia, la Consigliera intende proseguire il percorso culturale e formativo sulle pari opportunità, avviato da tempo in collaborazione con le istituzioni scolastiche e universitarie, rivolto ai giovani del territorio.

L’intento è quello di diffondere la cultura dei diritti, del rispetto e della legalità e promuovere un approccio e un pensiero critico, capace di contrastare gli stereotipi e le discriminazioni a partire da quelle di genere. Interverranno oltre alla Consigliera Bracco, il presidente della Provincia di Perugia Marco Vinicio Guasticchi, l’assessore alle pari opportunità Donatella Porzi, Nicla Flavia Restivo, giudice penale del Tribunale di Perugia ed il giornalista Alvaro Fiorucci che in occasione dell’incontro presenterà il suo libro “Il sangue delle donne. Cronache di femminicidi in Umbria”.

L’autore ricostruisce i casi di cronaca che più hanno colpito l’opinione pubblica, i casi nei quali le donne sono state uccise da uomini mossi dallo stesso movente: affermare fino alle estreme conseguenze il possesso e la totale disponibilità dei loro corpi, delle loro vite.

Attraverso il racconto sia pur cruento dei casi di femminicidio, mediante un confronto sia sulle dinamiche che sull’analisi dei comportamenti della vittima e del carnefice si possono porre buone basi per imparare a riconoscere la violenza sulle donne. Riconoscerla è fondamentale per prevenirla e combatterla.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*