Media digitali e arti, bene risultati di iPro diffusi in meeting a Perugia

Tucep, meeting progetto europeo ‘iPro’

(umbriajournal.com) by avi news PERUGIA – Colmare i gap tra il mondo della formazione e quello del lavoro relativamente al settore dei media digitali e delle arti, promuovendo competenze innovative per i professionisti. Questo l’obiettivo del progetto europeo ‘iPro – The iProfessional’ che sono stati diffusi, a Perugia, da Tucep durante il meeting ‘Competenze Innovative per i professionisti in Media Digitali e Arti’. Il progetto, di cui Tucep è partner, è stato finanziato dalla Commissione europea nell’ambito del Lifelong Learning Programme – Erasmus. Iniziata nell’ottobre 2013, l’iniziativa ha avuto l’obiettivo di stabilire una collaborazione sperimentale tra otto Paesi europei, Italia, Bulgaria, Belgio, Croazia, Irlanda, Romania, Polonia, Lituania.

Il progetto ha visto la realizzazione di attività di ricerca, networking e sperimentazione formativa, in collaborazione con docenti universitari, rappresentanti della pubblica amministrazione e delle imprese locali, nonché stakeholder del settore di riferimento.

Durante il meeting, Maria Brizi, direttore di Tucep, ha condiviso i risultati delle attività progettuali che hanno portato alla definizione di un’offerta europea innovativa, il corso pilota ‘Art and Digital Media’, in linea con i fabbisogni di professionalità delle aziende del settore e costituito da moduli progettati dalle organizzazioni partner del progetto.

Il corso è stato realizzato in via sperimentale in ciascun paese partecipante attraverso una piattaforma e-learning: in Italia l’esperienza pilota ha visto la partecipazione di circa 40 persone tra laureati, formatori, docenti, professionisti del settore comunicazione, media e arti digitali.

Al meeting perugino sono, inoltre, intervenute le esperte Adriana Velazquez e Fabiana Codiglioni che hanno illustrato i contenuti della proposta formativa, sviluppata sulle competenze di Project management e Team di progetto, che è stata seguita online dai partecipanti. Sono stati esposti anche i risultati dell’esperienza formativa attraverso la rielaborazione dei feedback ricevuti dai partecipanti e dai tutor su quanto realizzato.

La maggioranza di coloro che vi hanno preso parte hanno trovato il corso molto interessante e utile in quanto la modalità online dà la possibilità di seguire corsi di formazione a coloro che non hanno molto tempo a disposizione per aggiornare le proprie competenze. Fornisce inoltre la possibilità di usufruire di aggiornamenti coerenti con la continua evoluzione del mondo del lavoro nel settore dei media digitali, oltre che l’opportunità di prendere parte a una formazione ad alto livello tecnologico. È stato, inoltre, molto apprezzato il contesto transnazionale che ha dato la possibilità a utenti italiani di poter seguire moduli sviluppati dai partner europei favorendo uno scambio culturale e di buone pratiche.

Infine, Debora Ercoli del Tucep ha illustrato le specifiche linee guida realizzate dal partenariato per valorizzare e sistematizzare gli strumenti formativi del progetto iPro nei diversi contesti nazionali, per garantire sostenibilità e trasferibilità dei risultati.

Nello specifico, il Tucep, in collaborazione con istituti di istruzione superiore e formazione professionale, intende promuovere lo sviluppo di un nuovo profilo professionale, prima a livello regionale poi nazionale, come il manager mobile marketing molto richiesto dalle piccole e medie imprese italiane.

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*