L’UMBRIA AL “VINITALY 2013”: C’È ANCHE L’OLIO UMBRO

Cecchini_09042013(UJ.com3.0) VERONA – L’olio umbro? “È il vero compromesso fra il Nord e il Sud, un prodotto eccezionale di questa terra francescana e benedetta da Dio, un olio che sta bene con tutto, che mi ha accompagnato lungo l’intero percorso della mia vita gastronomica e che è anche l’olio ufficiale della nostra trasmissione”. Parola di Bruno Barbieri, chef stellato, oggi noto al grande pubblico soprattutto come uno dei tre giudici di “Masterchef”, la fortunata trasmissione fra gastronomia e “reality” in onda su Sky e “Cielo”. Ospite d’eccezione di una iniziativa dell’azienda Cufrol di Carlo Gradassi e di “Masterchef”, incentrata sull’abbinamento dell’olio umbro con il pesce, le verdure e la carne, svoltasi al “Sol” nell’ambito del “Vinitaly 2013” con il sostegno di Confagricoltura e Assofrantoi, Barbieri si è incontrato con l’assessore all’agricoltura della Regione Umbria Fernanda Cecchini, con la quale si è intrattenuto sui temi del rapporto tra produzione agroalimentare e cucina, come strumento di valorizzazione delle eccellenze dei territori.

“‘Vinitaly’ non è solo vino – ha detto l’assessore Cecchini -, a Verona si è manifestata una grande affluenza di pubblico anche per l’olio, a testimonianza che, come il vino, anche l’olio rappresenta l’anima di una regione come la nostra. È quindi estremamente importante che i produttori continuino a partecipare e a rafforzare la propria presenza al ‘Sol’, a testimonianza della sinergia che c’è fra vino, olio ed eccellenze agroalimentari, tanto più se esaltata, come ha ricordato Barbieri, dalla professionalità della cucina e degli chef. Sia al ‘Vinitaly’ che al ‘Sol’ – ha concluso l’assessore Cecchini – si è respirata una grande voglia di futuro, una grande voglia di ricominciare”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*