Lampade a led in oncologia grazie a Leo e ad Avanti Tutta

Il progetto è stato promosso dall'associazione onlus di Leonardo Cenci

Leonardo durante un momento dell'istallazione delle lampade a led

PERUGIA – Promessa mantenuta. Hanno preso il via in questi giorni i lavori di installazione delle lampade a led, che sostituiranno quelle attuali al neon, nel reparto di oncologia medica dell’ospedale Santa Misericordia di Perugia. Il progetto era stato promosso da Avanti Tutta onlus in occasione del “Capodanno Matto”, l’iniziativa che aveva dato il via alla raccolta fondi e che si è tenuta lo scorso 20 novembre.

«Sostituendo tutte le lampade al neon con quelle a led – spiega il presidente Leonardo Cenci garantiamo un risparmio sui consumi di circa l’8%. Se tutte le associazioni facessero come noi l’ospedale avrebbe a disposizione più soldi per comprare nuovi macchinari».

Ma l’obiettivo dell’associazione non è solo questo. Come ha sottolineato sempre Leonardo è anche quello di rendere il reparto sempre più “resort” per migliorare la qualità di vita dei malati oncologici.

CONVEGNO A GUBBIO

Domenica pomeriggio, inoltre, Leonardo sarà a Gubbio in occasione dell’evento intitolato “Alimentazione & Salute”, realizzato dall’associazione “Alimentazione & Salute“, con la collaborazione dell’Università di Perugia, dell’Istituto superiore IIS Cassata-Gattapone e del Centro Medico Cairoli. All’iniziativa prenderà parte il dottor Franco Berrino dell’Istituto nazionale Tumori di Milano. Anche Leonardo sarà tra i relatori del convegno che inizierà alle ore 17 per terminare intorno alle 20.

LEO IN FARMACIA

Giovedì pomeriggio, infine, Leonardo è stato un paio di ore nella farmacia farmacia Afas n.8, situata all’interno del centro commerciale Emisfero di Perugia. Molte sono state le persone che lo hanno voluto incontrare. I più hanno chiesto consigli e suggerimenti. Alcuni, invece, erano solo curiosi di conoscere Leo per complimentarsi con lui per la sua forza ed il suo coraggio. L’iniziativa, denominata Avanti Tutta… prevenzione ed informazione”, sarà replicata il prossimo mese in altre farmacie comunali e rientra nel progetto di collaborazione tra Avanti Tutta onlus e le farmacie comunali Afas di Perugia, che ha l’obiettivo di raccogliere fondi per il reparto di oncologia medica dell’ospedale di Perugia. Fino al prossimo 15 maggio, inoltre, all’interno di ogni punto vendita sarà presente, accanto alle casse, una scatola per la raccolta fondi con il materiale informativo che descrive la mission e le attività dell’associazione onlus fondata nel giugno del 2013. Un’iniziativa, quella intrapresa con Afas, il cui slogan è «insieme possiamo fare molto per aiutare chi ha bisogno».

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*