Primi d'Italia

La Comunità Capodarco di Perugia si muove anche grazie ad UniCredit

Si è tenuta il 17 febbraio presso la sede di Prepo della Comunità Capodarco di Perugia la cerimonia di consegna dell'automezzo che l’Associazione ha acquistato con il contributo di Unicredit

visita a Capodarco

La Comunità Capodarco di Perugia si muove anche grazie ad UniCredit Si è tenuta il 17 febbraio presso la sede di Prepo della Comunità Capodarco di Perugia la cerimonia di consegna dell’automezzo che l’Associazione ha acquistato con il  contributo di Unicredit.

L’intervento di UniCredit è stato realizzato grazie ai fondi raccolti nel 2016 da UniCreditCard Flexia Carta Etica, la carta di credito flessibile che, senza alcun costo aggiuntivo per il cliente, permette di contribuire a iniziative solidali ad ogni utilizzo. Grazie al suo particolare meccanismo, una percentuale di ogni spesa effettuata con la carta (il 2 per 1000) va ad alimentare un fondo di beneficienza, il Fondo Carta Etica, che in oltre dieci anni ha permesso ad UniCredit di sostenere oltre 400 iniziative benefiche per un totale di 14 milioni di Euro.

 

La donazione ha consentito l’acquisto di una vettura VolksWagen Polo che potrà garantire alla Associazione la mobilità dei propri assistiti e dei propri operatori tra e varie sedie e case famiglia che la Comunità gestisce nel territorio di Perugia. Alla cerimonia erano presenti la fondatrice e presidente della Comunità Capodarco di Perugia, Francesca Bondì, il responsabile dei rapporti istituzionali locali di UniCredit, Luciano Bacoccoli, il Capo Distretto UniCredit, Raffaele Trabalza ed il consulente di UniCredit, Massimiliano Tedeschi. 

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*