Kiwanis, Alba Asfalti alla direzione della Divisione 9 Umbro-Sabina

dig

(umbriajournal.com) by Avi News PERUGIA – Passaggio di consegne delle Luogotenenze per la direzione della Divisione 9 Umbro-Sabina del Kiwanis Distretto Italia San Marino. Nella carica si sono infatti avvicendati l’uscente Damiano Duranti e l’entrante Alba Asfalti. La serata molto partecipata, al Decò Hotel di Ponte San Giovanni a Perugia, ha visto anche la cerimonia del passaggio della campana dei presidenti dei club Kiwanis Assisi che ha nominato Lorenzina Merletti e Kiwanis Perugia Etrusca alla cui guida è stata scelta Maria Cristina Tanchi. Conferme invece, per il secondo anno consecutivo, per quanto riguarda gli altri due club della Divisione, con il Kiwanis di Perugia ancora presieduto da Gabriele Lucantoni e quello di Foligno da Marina Bonamici.

All’evento hanno partecipato Giuseppe Cristaldi, governatore del Kiwanis International Distretto Italia San Marino, Valchiria Do’, immediato past governatore, Andrea Romizi e Stefania Proietti, sindaci rispettivamente di Perugia e Assisi, ed Edi Cicchi, assessore ai servizi sociali del Comune di Perugia.

L’incontro si è poi concentrato sugli obiettivi che la Divisione si pone, cioè quello di progettare e realizzare un service ispirato alla regola d’oro kiwaniana ‘fai agli altri ciò che desidereresti gli altri facessero per te’. Lo sforzo è quello di trovare consensi e contributi intorno a un’idea condivisa, cioè affermare la supremazia dei valori umani e spirituali su quelli materiali, sviluppare l’interesse verso il prossimo, aumentare conoscenze per rafforzare rapporti d’amicizia, collaborare con associazioni e istituzioni per incrementare rapporti di buona volontà.

In linea, quindi, con lo spirito del Kiwanis International, fondato a Detroit nel 1915, che conta oggi circa 10mila club di servizio i cui soci operano “per edificare una migliore società intraprendendo le opportune azioni sociali e culturali e, in pari tempo, perseguendo l’amicizia tra le persone”.

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*