Bambina perugina vince ‘Disegna il tuo parco a colori’ di Kinder e Conad

il momento della premiazione al Comune di Perugia

Perugia, 22 feb. – Si è svolta lunedì 22 febbraio, al Comune di Perugia, la premiazione di Asia Asfalti, piccola perugina vincitrice del concorso “Disegna il tuo Parco a Colori” lanciato a novembre 2014 da Kinder e Conad e rivolto a tutti i bambini fra i 4 e i 12 anni che, grazie al loro impegno e alla loro fantasia, sono stati invitati a creare il parco giochi dei loro desideri. La piccola Asia ha sei anni e grazie al suo lavoro permette al Comune di Perugia di riqualificare e rinnovare il parco giochi dell’area verde di Pian di Massiano. Alla cerimonia che la ha vista protagonista hanno partecipato, lunedì 22  febbraio, nella sala Rossa di palazzo dei Priori, Andrea Romizi e Urbano Barelli, rispettivamente sindaco e assessore alle aree verdi del Comune di Perugia, e Danilo Toppetti, direttore generale di PAC 2000A Conad.

Il concorso di Kinder e Conad ha coinvolto così i piccoli di tutta Italia nella riqualificazione delle aree giochi, registrando una notevole e sentita partecipazione: sono stati infatti 1.100 i disegni pervenuti. Gli 8 disegni migliori sono stati premiati da una giuria di esperti col riconoscimento della somma di 15mila euro ciascuno, che viene consegnata direttamente da Ferrero ai Comuni di residenza dei vincitori per opere di miglioramento dei parchi della loro città. Il lavoro di Asia ha colpito la giuria che ha deciso di tramutare il disegno in realtà, regalando, a lei e a tanti bambini della città di Perugia, l’ammodernamento del parco giochi che potrà così dotarsi di nuove strutture ricreative, anche inclusive, in modo da consentire anche a coloro che hanno disabilità di poterne fruire. Accanto a Perugia le città vincitrici sono Crescentino (VC), Castiglione delle Stiviere  (MN), Pietrasanta (LU), Macerata, San Biagio di Callalta (TV), Grotte (AG) e Campofelice di Roccella (PA).

Attenzione per il sociale, amore per il territorio, attaccamento alle proprie radici. Anche attraverso il concorso “Disegna il tuo Parco a Colori” PAC 2000A Conad ha ribadito l’impegno e l’attenzione verso persone, comunità e territorio che la caratterizzano, valori che da oltre 40 anni guidano la sua attività. “Questa iniziativa – ha dichiarato Danilo Toppetti, direttore generale di PAC 2000A Conad – ci ha permesso insieme di ribadire la nostra presenza sul territorio e di promuovere qualcosa a favore dei bambini e per questo ringraziamo di cuore la piccola vincitrice. Teniamo molto alla città, siamo perugini, molto legati a questa terra e non perdiamo occasione di valorizzarla. Perugia conta tantissimo per noi e vogliamo esserle accanto nel suo sviluppo e nella sua crescita, prestando attenzione ai bisogni delle persone”.

“La bambina ha fatto un disegno meraviglioso – ha aggiunto il sindaco Romizi – che ha ispirato anche l’amministrazione insieme ai soggetti che hanno dato vita a questa iniziativa e che ringrazio. Da quella creatività sta venendo fuori un parco giochi reale. L’intervento è già avviato e a breve sarà inaugurata la nuova area per i bambini da 2 a 8 anni. A me piace molto questo tipo di sinergia tra privati, pubblico e cittadini che permette ancora di fare cose belle in tempi complessi”.

Il progetto è solo uno dei tanti in cui la cooperativa, il cui cuore e cervello pulsano a Perugia, è impegnata in città, nello sport, nella cultura, nella ricerca scientifica, accanto ai bambini o al mondo dell’associazionismo. “Persone oltre le cose”, come nella natura più profonda dell’azienda e di tutta Conad per il sostegno alle categorie più deboli o alle attività che promuovono il benessere della comunità. Da sempre è tra i maggiori partner di Umbria Jazz, il festival musicale che porta alto il nome di Perugia nel mondo e grandi artisti internazionali in Umbria. Grande l’impegno anche nel panorama sportivo cittadino, come main sponsor della Sir Safety Conad Perugia e dell’Ac Perugia calcio, ma anche a fianco di tante altre discipline, tra cui basket, podismo e delle società dilettantistiche.
La partnership di marketing tra PAC 2000A Conad e Kinder è proseguita dando vita a una nuova grande attivazione, focalizzata su territorio, sport, amicizia e solidarietà: “Chi ama lo sport trova un tesoro”. Con questo progetto si è potuto sostenere le associazioni sportive dilettantistiche che in Italia sono oltre 60mila e che affiancano molte famiglie nell’educazione sportiva dei più piccoli. La dinamica di partecipazione prevedeva l’acquisto di prodotti Kinder nei punti vendita Conad e la votazione della propria associazione sportiva dilettantistica preferita sul sito chiamalosport.it, previa indicazione del punto vendita Conad in cui si è effettuata la spesa:  ogni mese Kinder e Conad hanno premiato le 5 associazioni più cliccate con un premio di 2mila euro da utilizzarsi per migliorare le proprie strutture e/o servizi. Tra le vincitrici ci sono state anche le società sportive umbre del Santa Sabina, del Ramazzano e dell’Ellera.

PAC 2000A-Conad, vicina allo sport, ma soprattutto ai bambini per i quali promuove o sposa iniziative legate al mondo della scuola, dell’inclusione sociale e di uno stile di vita sano. Solo nella città di Perugia, per esempio, la cooperativa sostiene tra le altre Aulci (Associazione umbra per la lotta alle cardiopatie infantili) che grazie alla campagna ‘Biscottini del cuore Conad’ riesce a finanziare circa l’80 per cento della sua attività, Avanti tutta onlus di Leonardo Cenci impegnata nella lotta al cancro, l’Associazione Giacomo Sintini in prima linea nella raccolta fondi per la ricerca scientifica contro le leucemie e Ant Umbria. Infine, ma non per ultima Ghismo, associazione che si occupa di selezione, allevamento e preparazione di cani per utilità sociale che PAC 2000A aiuta tramite i suoi clienti che destinano i loro punti spesa a sostegno di questa associazione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*