Giornata diritti infanzia e adolescenza, garante regionale promuove ciclo incontri

Giornata diritti infanzia e adolescenza, garante regionale promuove ciclo incontri
Maltrattamenti minori

Giornata diritti infanzia e adolescenza, garante regionale promuove ciclo incontri

Nel mese in cui si celebra la giornata internazionale dei Diritti dell’infanzia e dell’adolescenza riconosciuti dalla Convenzione dell’Organizzazione delle Nazioni Unite approvata il 20 novembre 1989, il Garante regionale dell’Infanzia e  dell’Adolescenza della Regione Umbria Maria Pia Serlupini, in collaborazione con il Servizio Cultura della Regione, i Comuni di Terni e Foligno, la Zona sociale 2 (Perugia-Corciano-Torgiano), l’Associazione Culturale dei Pediatri Umbria ed il Comitato regionale “Nati per leggere” promuove iniziative che favoriscano l’amore per la lettura nei più piccoli strutturando occasioni di lettura eseguite ad alta voce da persone, come genitori o insegnanti, legate da un forte rapporto emozionale con il bambino.

Lo scopo, sottolinea il Garante regionale, è quello di “favorire nei bambini la percezione del libro come strumento e crocevia di intense esperienze affettive ed esistenziali. I libri hanno la grande forza di farci crescere, di farci conoscere, di presentare idee e possibilità, di aiutarci a comprendere le diversità, a rispettare le differenze come risorse e valori. Come scriveva Gianni Rodari, uno scrittore, un grande maestro, ma soprattutto un amico delle bambine e dei bambini: ‘vorrei che tutti leggessero non per diventare letterati o poeti, ma perché nessuno sia più schiavo’”.

Agli incontri sono invitati a partecipare genitori e bambini. Il calendario delle iniziative si apre a Foligno, il 7 novembre, nella Sala del Camino della Biblioteca Ragazzi (Piazza del Grano 40/B). Dalle ore 10 alle ore 12 ci sarà la lettura animata “La rapa gigante” per i bambini da 0 a 6 anni di età e le loro famiglie a cura di Stefania Piacenti, referente del Centro di Documentazione e Ricerca Educativa del Comune di Foligno, Emanuela Gubbiotti e Anna Maria Ferroni della Coop Culture.

Il 20 novembre, Giornata internazionale dei Diritti dell’infanzia, l’appuntamento è a Terni, alla Bct-Biblioteca comunale Terni (Piazza della Repubblica,1).

Alle ore 16.30, nella Sala Videoconferenze, si terrà la presentazione della terza edizione del concorso per giovani scrittori “Chi legge scrive il mondo”, sul tema delle migrazioni, a cura dell’Associazione “Il Pettirosso” e di Monimbò, Bottega del Mondo, in collaborazione con la Bct. Tema di questa edizione è “I rifugiati. L’immigrazione”. Sono previste letture animate a cura dell’Associazione “Il Pettirosso” e di “bcttweenager”, lo spazio ragazzi della Biblioteca. Dalle ore 16.30 alle ore 17.30, nella Sala zerosei, è in programma “I diritti del piccolo lettore”, con letture e  laboratorio. Al centro la Carta dei diritti per il piccolo lettore, le strategie per accrescere la voglia e il piacere di leggere, i libri “ammazzanoia”. L’iniziativa, a cura di “bctzerosei” è rivolta a bambini da 3 a 6 anni e genitori.

Sempre a Terni, il 24 novembre, nella sala “teenager”, dalle ore 16.30 alle ore 17.30 per la fascia d’età da 7 a 10 anni e dalle ore 17.30 alle ore 18.30 da 11 a 14 anni, si svolge “piccoli Grandi diritti”, un circolo di lettura al quale bambini e ragazzi sono invitati a partecipare per ascoltare e a leggere storie di diritti e di infanzie negate. L’iniziativa è a cura del gruppo “Adaltavoce” Terni e “bcttweenager”, su prenotazione, per un massimo di dieci iscritti.

Cinque gli appuntamenti organizzati con la Zona sociale 2, ospitati nelle biblioteche di Perugia e Corciano. Il primo è il 7 novembre alla Biblioteca comunale “Sandro Penna” di Perugia (viale San Sisto), dalle ore 16 alle ore 19: “Leggere al plurale – racconti di identità e differenze”. Il 14 novembre l’appuntamento è alla Biblioteca “Gianni Rodari” di  Corciano (via Settembrini), dalle ore 16 alle ore 19, con “Ogni bambino ha diritto a diventare un lettore –  Laboratori per la costruzione di libri tattili”. Il 21 novembre, sempre dalle ore 16 alle ore 19, alla Biblioteca comunale Biblionet di Perugia (via Segoloni, 15 – fraz. Ponte San Giovanni) c’è “StraOrdinarie parole – letture in lingue diverse”.

Stesso orario, il 27 novembre, alla Biblioteca comunale San Matteo degli Armeni a Perugia (via Monteripido, 2) per “Leggere tutti – parole in simboli – laboratorio di comunicazione aumentativa alternativa Perugia”. Infine, il 28 novembre, dalle ore 16 alle ore 19, alla Biblioteca Villa Urbani di Perugia (via Pennacchi, 19) è in programma “do re mi fa …. bù – il piacere di leggere in musica”.

Giornata diritti infanzia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*