Famiglia perde figlio e dona ecografo alla Chirurgia Toracica dell’Ospedale di Perugia

Famiglia perde figlio e dona ecografo alla Chirurgia Toracica dell’Ospedale di Perugia
Equipe chirurgia toracica

Famiglia perde figlio e dona ecografo alla Chirurgia Toracica dell’Ospedale di Perugia

Perdere un figlio a 37 anni per una grave patologia e  decidere di donare  un ecografo alla struttura dove è stato curato ed assistito con sentimenti di umana solidarietà, per onorarne la memoria. Luca, il nome del giovane paziente che viveva con la sua famiglia  in una cittadina della  Media Valle del Tevere, ha lasciato una forte traccia di sé in tutti gli operatori sanitari della struttura di Chirurgia Toracica, che si sono prodigati per salvargli la vita.

Un intervento chirurgico tecnicamente riuscito non ha tuttavia scongiurato l’ipotesi della progressione della malattia ed il giovane paziente è deceduto qualche mese fa. I familiari,  rimasti  sempre in contatto con medici ed infermieri, hanno voluto donare all’Azienda Ospedaliera un’apparecchiatura di grande utilità – un ecografo usato nella pratica clinica quotidiana.

“ L’ecografia toracica è una metodica non invasiva di estrema attualità, un apparecchiatura  di ultima generazione utile nello studio delle patologie pleuro-polmonari -osserva il direttore della struttura Prof. Francesco Puma-. La tecnica che viene attata è in via di  sviluppo sia in campo medico che chirurgico, grazie alla sua economicità, semplicità di esecuzione (anche a letto del malato) e alla sua riproducibilità. In accordo con la direzione aziendale, abbiamo individuato  l’ecografo  in questione  dopo averne apprezzato le funzioni , ed esprimiamo sentimenti di gratitudine alla famiglia Orsini Federici che ha voluto generosamente donarla al nostro reparto, in ricordo del figlio Luca prematuramente scomparso”.

dona ecografo

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*